menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Scippatore seriale arrestato a Modena, strappò una collana a Riccione

Un 23ennne tunisino, clandestino in Italia, è stato ammaenttato dai carabinieri dopo l'ennesimo colpo ai danni di un ragazzino che si era visto strappare di mano il cellulare

I carabinieri di Modena hanno arrestato un tunisino 23enne, clandestino in Italia, con l'accusa di rapina. Il nordafricano è fortemente indiziato per aver strappato un cellulare iPhone 5 a un minorenne modenese lo scorso 30 dicembre e, dagli accertamenti, è emerso che lo straniero non era nuovo a simili azioni. Il tunisino, infatti, era già noto alle forze dell'ordine per un'ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal gip di Rimini per la rapina di una collana d'oro, messa a segno a Riccione lo scorso 28 agosto, ai danni di un 23enne. In quella occasione la vittima venne aggredita e malmenata dal tunisino che, in passato, aveva rapinato del portafoglio un 46enne nella zona di Sassuolo dopo averlo picchiato. Secondo gli inquirenti dell'Arma il malvivente, senza fissa dimora e con un passato di crimini commessi in varie località del nord Italia, aveva ben 13 alias utilizzati per sviare le indagini nei suoi confronti. Per il giovane nordafricano si sono aperte le porte del carcere modenese di Sant'Anna.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RiminiToday è in caricamento