Scippava i frequentatori di un locale del Marano, manette per un senegalese

Il giovane approfittava della distrazione dei clienti per impossessarsi dei loro averi, bloccato dai carabinieri dopo un breve inseguimento lungo la battigia

Nella notte tra domenica e lunedì i carabinieri di Riccione, nel corso di un pattugliamento nella zona del Marano, hanno arrestato un giovane scippatore. A finire in manette è stato un 19enne senegalese, residente a Piacenza, che approfittando della distrazione dei clienti di un locale cercava di impossessarsi dei loro averi. Verso le 3, il mlavivente si è impossessato della borsa di una turista, contente contanti e cellulare, per poi fuggire. La vittima ha dato l'allarme e, i carabinieri, hanno dato il via a un inseguimento sulla spiaggia che si è concluso con le manette per il 19enne. Portato in caserma per gli accertamenti di rito, dopo una notte in camera di sicurezza è stato processato lunedì mattina per direttissima.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Riapre un supermercato storico della Riviera: 78 lavoratori e un investimento di 4 milioni

  • Cachi: il frutto che aiuta a combattere la stanchezza

  • Terremoto in mare, epicentro individuato davanti alla costa riminese

  • "Armato di pistola in piazza Ferrari", Pecci lancia l'allarme sulla sicurezza

  • Nuova ordinanza regionale, si allarga la rete dei negozi aperti nei festivi. Restrizioni fino al 27 novembre

  • Disse "mare di merda" sui social, arriva il decreto di condanna per diffamazione nei confronti di Rimini

Torna su
RiminiToday è in caricamento