Scommesse illegali: blitz della Finanza in un centro a Bellaria

L’autorità giudiziaria ha disposto il sequestro preventivo delle strutture informatiche, iscrivendo nel registro degli indagati il titolare dell’esercizio commerciale

I militari della Guardia di Finanza di Rimini hanno effettuato un sequestro preventivo di strutture informatiche per scommesse on-line - attraverso broker estero - in centro scommesse di Bellaria Igea Marina. L’attività di indagine, coordinata procuratore Elisa Milocco, trae origine dagli esiti di pregressi controlli operati dal Reparto anche nell’ambito di specifici piani operativi condotti in coordinamento con l’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli per il contrasto dell’esercizio abusivo di raccolta scommesse.

In particolare, dalle indagini è emerso che il gestore del centro scommesse di Bellariaoperava la raccolta delle giocate degli scommettitori in assenza della concessione dell’Amministrazione dei Monopoli di Stato e della licenza di Pubblica Sicurezza, rilasciata dal Questore, necessarie per promuovere la raccolta di scommesse in Italia.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Per questo motivo l’autorità giudiziaria ha disposto il sequestro preventivo delle strutture informatiche, iscrivendo nel registro degli indagati il titolare dell’esercizio commerciale per il reato di cui all’articolo 4 della legge 401/1989 che punisce “chiunque esercita abusivamente l’organizzazione del giuoco del lotto o di scommesse o di concorsi pronostici che la legge riserva allo Stato o ad altro ente concessionario..”. Benché la questione sia già stata affrontata in passato con soluzioni discordanti, si registrano recenti pronunce giurisprudenziali in senso favorevole e conforme all’orientamento seguito dal Tribunale di Rimini con il provvedimento di sequestro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, quota 100 contagiati nel Riminese: boom di tamponi

  • Tragedia sul campo da calcio, muore a 9 anni mentre gioca con gli amici

  • Nuovo dpcm, è un mini lockdown: ristoranti chiusi alle 18. Stop per cinema, palestre e teatri

  • Coronavirus, in arrivo la nuova stretta. Verso lo stop di palestre e cinema. Per i ristoranti chiusura anticipata

  • Ammazza la moglie a martellate e poi si costituisce

  • "Correte ho ucciso mia moglie", l'assassino confessa il delitto alla polizia di Stato

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RiminiToday è in caricamento