rotate-mobile
Giovedì, 1 Dicembre 2022
Cronaca Riccione

Scontri e malumore all'interno della Polisportiva, la sindaca: "Istituiamo la consulta dello sport"

Interviene la sindaca Angelini: "Purtroppo la Polisportiva di Riccione si trova in questa spiacevole situazione a causa delle ingerenze politiche attuate dalla scorsa amministrazione"

Ferragosto con acque agitate all'interno della Polisportiva di Riccione. A fronte della notizia della mancata affiliazione della società di pattinaggio alla polisportiva. "Mi auguro che la decisione presa dalla Polisportiva non vada a penalizzare i nostri giovani atleti e le famiglie - interviene la sindaca Daniela Angelini -. Gli interessi dei singoli non devono andare a scapito dell’amore per lo sport che hanno i nostri ragazzi. Mi appello alla Polisportiva perché valuti attentamente qualsiasi decisione tenendo a mente che lo sport per la nostra città è un fiore all’occhiello che va valorizzato. Purtroppo la Polisportiva di Riccione si trova in questa spiacevole situazione a causa delle ingerenze politiche attuate dalla scorsa amministrazione".

"Un modus operandi che non mi appartiene. Le intromissioni politiche hanno portato la Polisportiva ad una frantumazione che oggi purtroppo sta creando forti scontri e divisioni. Ritengo che il compito di una amministrazione sia quello di cercare di unire e di rimettere assieme tutte le società. Ecco perché abbiamo proposto di istituire la “Consulta delle associazioni sportive” questo per favorire condivisione ed appartenenza ad una comunità al di là delle società sportive alle quali si è iscritto. L’obiettivo deve essere uno solo: tenere assieme tutte le discipline, valorizzare le attività, confrontarsi sugli eventi e sull’organizzazione degli stessi", conclude la sindaca.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scontri e malumore all'interno della Polisportiva, la sindaca: "Istituiamo la consulta dello sport"

RiminiToday è in caricamento