Scontri dopo la partita fuori dallo stadio: daspo per 18 ultras

Gli animi avevano iniziato a scaldarsi dopo il triplice fischio dell'arbitro che aveva sancito la vittoria del Real Giulianova per 3 a 2 contro gli atleti della Regina

I Carabinieri di Cattolica hanno notificato 18 daspo agli ultras che lo scorso 13 ottobre avevano dato vita a degli scontri fuori dallo stadio in occasione della partita tra i padroni di casa e il Real Giulianova. Gli animi avevano iniziato a scaldarsi dopo il triplice fischio dell'arbitro che aveva sancito la vittoria del Real Giulianova per 3 a 2 contro gli atleti della Regina. In tutto erano 18 gli ultras, appartententi ad entrambe le squadre, ad aver partecipato ai tafferugli che avevano visto, oltre a una rissa, bottiglie in vetro venire lanciate dagli opposti schieramenti, porto di strumenti atti ad offendere, l'aver indossato caschi e coperto il volto durante la manifestazione sportiva.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L’indagine è stata condotta attraverso lo studio dei filmati di videosorveglianza e delle immagine girate dagli operatori dell’Arma, intervenuti allo stadio – in servizio di ordine pubblico - al momento degli scontri e hanno consentito di arrivare alla completa identificazione di 9 ultras del Cattolica e 9 del Giulianova, riconosciuti anche mediante l’ausilio dei reparti dell’Arma operanti sul territorio abruzzese. Oltre alla denuncia a piede libero, ora ai 18 ultras è stato notificato il daspo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cimici: 4 rimedi naturali per allontanarle da casa

  • Lo storico negozio annuncia la sua chiusura sui social dopo 54 anni di attività

  • Regolamento di conti per droga sfocia in tentato omicidio: giovane lotta per la vita, due arresti

  • Stroncato da un'overdose, giovane padre di famiglia ritrovato senza vita nel garage

  • Assalto esplosivo al bancomat, danni al Comune: "Uno scenario da guerra"

  • Fare la spesa, dove si risparmia a Rimini

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RiminiToday è in caricamento