Cronaca

Scontro aperto tra Comune di Rimini e insegnanti ed educatori dei servizi per l'infanzia

Le maestre annunciano lo sciopero e altre iniziative di mobilitazione contro l'esternalizzazione del servizio

E' scontro aperto tra l'amministrazione comunale di Rimini e insegnanti ed educatori dei servizi per l'infanzia. Con questi ultimi che annunciano uno sciopero e altre iniziative di mobilitazione. D'altronde, spiegano, sono rimaste senza risposta le lettere inviate al sindaco Andrea Gnassi e ormai all'ex presidente del Consiglio dei ministri, Matteo Renzi, contro l'esternalizzazione del servizio. Per cui, "dopo mesi di proteste e richieste di confronto vero su possibili alternative", lo scorso venerdì 2 dicembre l'assemblea del personale docente e non docente del settore Pubblica istruzione del Comune ha deciso di indire uno sciopero e di attivare varie azioni, giuridico legali, partecipazione ai consigli comunali, iniziative pubbliche di sensibilizzazione della cittadinanza al tema della scuola infanzia e del suo percorso educativo. Fino a un referendum consultivo. 
(Agenzia Dire)

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scontro aperto tra Comune di Rimini e insegnanti ed educatori dei servizi per l'infanzia

RiminiToday è in caricamento