menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Scoperti dormitori degli abusivi: 1500 euro al mese per dormire ammassati

Ispezionate dai carabinieri e dagli ispettori dell'Ausl tre abitazioni. In una trovati 17 letti stipati in ogni angolo tra sporcizia, cibo, abiti, pentole, mazzi di rose, ombrelli e soprattutto merce contraffatta

Arrivavano a pagare fino a 1500 euro di affitto, rigorosamente in nero, per vivere ammassati tra sporcizia, cibo, abiti, pentole, mazzi di rose, ombrelli e soprattutto merce contraffatta. Nuovo blitz dei carabinieri negli appartamenti utilizzati dai venditori abusivi come dormitori in una operazione, scattata all'alba di giovedì, che ha visto scendere in campo 30 militari dell'Arma e 2 ispettori dell'Ausl. Al setaccio sono finiti 3 abitazioni, in Via Giusti, Via Gambalunga e Via Baronzio, trasformati in veri e propri accampamenti di fortuna. In uno di questi, sono stati trovati ben 17 giacigli di altrettanti stranieri. In totale sono stati controllati 34 uomini, tutti del Bangladesh, di cui 8 sono stati foto-segnalati poiché non censiti in Banca Dati e due deferiti in stato di libertà poiché inottemperanti all’ordine di espulsione. Numeroso il meteriale sequestrato e risultato, in parecchi casi, contraffatto e senza il marchio CE. Al termine degli accertamenti sono state contestate 13 sanzioni amministrative in relazione all’ordinanza del Comune di Rimini per la prevenzione delle condizioni di sovraffollamento abitativo, per un totale di 1.050 euro e si è provveduto a segnalare, nel rispetto delle linee guida predisposte in sede di Comitato Provinciale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica i proprietari, tutti italiani e di Rimini, all’Ufficio delle Entrate e alla Guardia di Finanza per le irregolarità dei rispettivi contratti di locazione. In un caso, infatti, è emerso che i cittadini stranieri locatari hanno dichiarato come pagassero in nero un affitto mensile tre volte superiore a quello previsto dal contratto, consistente in una scrittura privata e su cui i militari dell’Arma stanno compiendo ulteriori verifiche. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Benessere

I 5 DPI più efficaci per contrastare il Covid-19

Attualità

Famija Arciunesa premia i vincitori del concorso "Vota il presepe"

Ultime di Oggi
  • Incidenti stradali

    Tragedia in A14: auto piomba su un gruppo di operai, automobilista perde la vita

  • Cronaca

    Renata Tosi lancia l'endorsement: "Sì a Rimini capitale della cultura 2024"

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RiminiToday è in caricamento