Cronaca

Scoperto a bruciare rifiuti in un terreno di sua proprietà, riminese nei guai

L'uomo è stato scoperto nel brindisino dai carabinieri che hanno sequestrato la zona interessata dal rogo

Scoperto a bruciare rifiuti in un terreno di sua proprietà nel brindisino è stato denunciato. Come riporta BridisiReport, si tratta di un 39enne residente a Rimini. È accusato di gestione illecita di rifiuti. I fatti risalgono a ieri, giovedì 14 novembre in contrada Specchia, la scoperta è stata fatta dai carabinieri della stazione di Tuturano durante un servizio di pattugliamento del territorio. Il 39enne stava bruciando materassi, parti di armadio, sacchi di indumenti e calzature, nonché tronchi di alberi di palma, alla vista dei militai l’uomo ha tentato di spegnere il rogo con acqua. La zona è stata sequestrata.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scoperto a bruciare rifiuti in un terreno di sua proprietà, riminese nei guai

RiminiToday è in caricamento