Domenica, 13 Giugno 2021
Cronaca

Scoperto il tesoretto dello spacciatore, sequestrati 20mila euro in contanti

Il pusher fermato dai carabinieri aveva avviato una fiorente attività nella vendita di cocaina con ingenti guadagni

Un vero e proprio tesoretto quello scoperto dai carabinieri del Norm di Rimini che, nella serata di mercoledì, hanno arrestato una spacciatore trovato con 20mila euro in contanti. A finire in manette è stato un albanese 26enne già noto alle forze dell'ordine che, a Rivazzurra, aveva impiantato la sua attività di vendita di cocaina. Un mercatino che, in poco tempo, aveva attirato numerosi consumatori che a ogni ora del giorno e della notte si infilavano nella via dove lo straniero si piazzava per acquistare lo stupefacente. Il via vai ha insospettito i carabinieri che, vista la situazione, hanno iniziato a tenere d'occhio la strada fino a quando mercoledì sera sono entrati in azione e hanno fermato il 26enne che arrivava in sella a una moto di grossa cilindrata. Perquisito, nelle tasche del ragazzo sono spuntate 7 dosi di cocaina per un perso di circa 5 grammi e una mazzetta di contanti. La successiva perquisizione nel suo domicilio di Coriano ha poi permesso di trovare altri 20mila euro in contanti, oltre a tutto il materiale per confezionare le dosi, che sono valsi le manette al 26enne. Arrestato, dopo una notte in camera di sicurezza lo spacciatore è stato processato per direttissima e condannato a 1 anno e 10 mesi di reclusione, con la sospensione della pena, e una multa di 2600 euro.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scoperto il tesoretto dello spacciatore, sequestrati 20mila euro in contanti

RiminiToday è in caricamento