rotate-mobile
Venerdì, 1 Luglio 2022
Cronaca Morciano di Romagna

Scoppia la rissa fuori dal bar: calci e pugni tra 20 giovani

Sul posto, a seguito della chiamata al numero di emergenza 112, si è recata a sirene spiegate una pattuglia dei carabinieri

Poco dopo la mezzanotte, all’esterno del bar Bina di Morciano di Romagna, sotto il portico del Comune, circa 20 giovani di nazionalità miste hanno dato vita a una rissa tra calci e pugni che hanno anche provocato il danneggiamento di un arredo dello stesso locale. in quel momento chiuso al pubblico. Sul posto, a seguito della chiamata al numero di emergenza 112, si è recata a sirene spiegate una pattuglia dei carabinieri della stazione di Saludecio e i militari, tra il fuggi fuggi generale, sono così riusciti a bloccare due giovani 21enni italiani, con ancora sul volto i segni della scazzottata.

I due, residenti rispettivamente a Montefiore Conca e Rimini ed entrambi italiani, dopo essere stati bloccati sono stati condotti in caserma per ricostruire i fatti – al momento ancora al vaglio degli investigatori, impegnati nell’identificazione degli altri partecipanti – e adesso dovranno rispondere di rissa e danneggiamento. Per i due, inoltre, è stato necessario l’intervento del 118 per medicare le contusioni riportare, refertate con 8 e 5 giorni di prognosi. Sentito il PM di turno, i due sono poi stati accompagnati presso le rispettive abitazioni e lì sottoposti agli arresti domiciliari, in attesa della convalida del provvedimento.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scoppia la rissa fuori dal bar: calci e pugni tra 20 giovani

RiminiToday è in caricamento