Scopre l'amante con il terzo incomodo: scoppia la rissa

I protagonisti sono un operaio tunisino di 48 anni, un operaio 51enne operaio di San Donà di Piave ed una 35enne operaia tunisina. Sul posto sono intervenuti i Carabinieri dell'Aliquota Radiomobile

“Lui, lei e l'altro”. C'è un cuore infranto dietro una lite scoppiata nel primo pomeriggio di lunedì in via Giovanni Fantoni, a Rimini. I protagonisti sono un operaio tunisino di 48 anni, un operaio 51enne operaio di San Donà di Piave ed una 35enne operaia tunisina. I Carabinieri dell'Aliquota Radiomobile, intervenuti per spegnere la lite, hanno appurato che l'extracomunitario aveva contemporaneamente una relazione sentimentale con entrambi gli uomini.

La stessa, uscita in auto con il 51enne collega di lavoro, aveva dato successivamente appuntamento al connazionale 48enne. Quest'ultimo è arrivato in anticipo in via Fantoni, luogo prefissato per l’incontro ed ha sorpreso la donna scendere dall’auto dell’italiano. Quindi tra i tre si era originata un’animata discussione, terminata con l’arrivo dei Carabinieri che placavano gli animi dei tre personaggi, i quali hanno fatto presente di voler rinunciare a sporgere querela e ad eventuali cure sanitarie.

Un'altra lite è stata sedata in piazza Ferrari, dove una donna ha segnalato al 112 di esser stata miancciata dall'ex fidanzato. Gli uomini dell'Arma hanno appurato che un 47enne di origine marocchina aveva notato la sua ex consorte, una connazionale di 24 anni, insieme all’attuale compagno, un italiano di 42 anni. Nè nato un litigio alquanto animato tra i due ex coniugi. I Carabinieri, dopo aver tranquillizzato i suddetti, li hanno resi edotti della facoltà di adire le vie legali.

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristorante costretto a chiudere, i titolari: "Impossibile pagare spese, non parliamo degli aiuti dello Stato"

  • Muore folgorato mentre scolpisce il legno nella sua abitazione

  • Verso il nuovo Dpcm: l'Emilia-Romagna rischia di diventare zona rossa

  • Risponde a un annuncio di lavoro e finisce nella rete di un maniaco sessuale

  • Il sindaco Parma lancia l'allarme: "Seconda ondata Covid sta colpendo duramente Santarcangelo"

  • Usava il reddito di cittadinanza per giocare nei casinò on-line e vincere 2 milioni di euro

Torna su
RiminiToday è in caricamento