rotate-mobile
Cronaca

In classe stop al cellulare, vanno depositati in contenitori. "Combattere la dipendenza da smartphone"

L'istituto Einaudi-Molari lo specifica in una recente circolare: "I cellulari andranno depositati all’ingresso in aula negli appositi raccoglitori e recuperati solo all’uscita"

Anche a Rimini si va verso una stretta sull’uso dello smartphone a scuola. Non solo durante l’orario delle lezioni, ma anche nelle pause didattiche. Soprattutto nel contesto delle scuole superiori i dirigenti scolastici, in vista dell’esordio tra i banchi di giovedì (15 settembre), promettono una maggiore attenzione e provvedimenti in caso di utilizzo del cellulare all’interno dell’istituto. Tra i giovani l’utilizzo dello smartphone è sempre più assiduo, a tal punto da arrivare a limitare i rapporti interpersonali.

All’istituto Statale Einaudi-Molari una recente circolare, la 14 del 12 settembre, ha voluto proprio spiegare che i cellulari dovranno essere depositati all’ingresso. “Si ricorda a docenti, genitori, tutori e studenti che l’utilizzo del cellulare in classe è vietato per l’intera durata delle attività didattiche mattutine – si legge nella nota -. I cellulari andranno depositati all’ingresso in aula negli appositi raccoglitori e recuperati solo all’uscita”. Il testo è a firma della dirigente Daniela Massimiliani.

Anche al liceo Einstein all’interno del regolamento di istituto è specificato che “all’interno dell’Istituto è vietato l’uso di telefoni cellulari ed è vietato fumare”. Un tema su cui la dirigenza garantisce la massima attenzione, anche per prevenire possibili episodi di cyberbullismo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

In classe stop al cellulare, vanno depositati in contenitori. "Combattere la dipendenza da smartphone"

RiminiToday è in caricamento