rotate-mobile
Cronaca Santarcangelo di Romagna

Dopo il furto subìto una gara di solidarietà per il Pascucci: tornano pc e tablet

L’amministrazione comunale ha infatti stanziato 6.500 euro per l’acquisto dei computer e dei tablet sottratti a cui si aggiungono i 14 pc donati dalla Ex Novo Computer di Santarcangelo e quello riacquistato dal CSI di Cesena

Martedì il sindaco Alice Parma e l’assessore ai Servizi educativi e scolastici Pamela Fussi hanno fatto visita alla scuola Pascucci dove da qualche giorno sono state ripristinate le attrezzature informatiche rubate nelle settimane scorse. Ad accoglierli il Dirigente del 1° Circolo didattico, Maria Teresa Mariotti, insieme a Maged Nashed, titolare della Ex Novo Computer e a Giovanni Boschi del Centro Sportivo Italiano (CSI). L’amministrazione comunale ha infatti stanziato 6.500 euro per l’acquisto dei computer e dei tablet sottratti a cui si aggiungono i 14 pc donati dalla Ex Novo Computer di Santarcangelo e quello riacquistato dal CSI di Cesena. L’attività didattica quotidiana è quindi tornata alla normalità.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dopo il furto subìto una gara di solidarietà per il Pascucci: tornano pc e tablet

RiminiToday è in caricamento