menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Scuole, gestione degli spazi esterni: i proventi agli Istituti

La Giunta provinciale di Rimini ha approvato il nuovo schema di convenzione con gli Istituti scolastici statali di II grado per l’affidamento in gestione dei locali ad uso servizio di ristoro

La Giunta provinciale di Rimini ha approvato il nuovo schema di convenzione con gli Istituti scolastici statali di II grado (medie superiori) per l’affidamento in gestione dei locali ad uso servizio di ristoro e degli spazi interni e esterni. Rispetto alla convenzione precedente, sottoscritta nel 2008, sono state apportate diverse modifiche che mirano- anche attraverso iniziative limitate e specifiche- ad attenuare gli effetti dei tagli dei fondi e alle difficoltà nel garantire i fabbisogni da parte delle scuole statali.

Nel dettaglio, rispetto a quanto avveniva in precedenza, la destinazione degli introiti derivanti dalle concessioni dei bar negli istituti scolastici non sarà più generica ma verrà destinata prioritariamente alla realizzazione di interventi volti a favorire l’accesso e la frequenza al sistema scolastico di studenti in situazione di handicap e, l’eventuale quota eccedente, per la realizzazione di progetti di qualificazione scolastica (con priorità per progetti di integrazione degli alunni stranieri e per la valorizzazione delle eccellenze). Quindi si è modificata la convenzione esistente lasciando interamente ai singoli Istituti scolastici superiori gli introiti derivanti dall’utilizzo di aule e di aree esterne pertinenziali (es. aree di sosta. Sempre al fine di sopperire alle diminuzioni dei fondi alle scuole, la Provincia di Rimini ha rinunciato al rimborso spese di euro 100 per ogni distributore di bevande calde e fredde e di alimenti.


“Ci è sembrato utile apportare queste modifiche- spiega l’Assessore alla Scuola della Provincia di Rimini, Meris Soldati- perché offrono agli Istituti superiori l’opportunità di fruire di risorse finanziarie aggiuntive, volte in generale all’innalzamento della qualità complessiva del sistema scolastico. Si tratta di una misura limitata, ma importante non solo dal punto di vista simbolico”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Sicurezza

Odore di fumo in casa, 5 trucchi per eliminarlo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RiminiToday è in caricamento