Sedicenne completamente ubriaco cade al suolo e si ferisce al volto

Un 16enne, è caduto a terra e ha sbattuto la faccia sul selciato procurandosi una brutta ferita allo zigomo. Per qualche minuto non ha più risposto agli stimoli esterni

Cade a terra ubriaco e si ferisce lo zigomo, rimediando un brutto trauma cranico. E’ quanto capitato sabato sera intorno alle 23.30 sul lungomare di Rimini davanti bagno 31. Secondo le prime informazioni, 5 ragazzini svizzeri tutti minorenni stavano “festeggiando” ed erano visibilmente ubriachi. Uno di questi, 16enne, è caduto a terra e ha sbattuto la faccia sul selciato procurandosi una brutta ferita allo zigomo. Per qualche minuto non ha più risposto agli stimoli esterni ed è stato subito allertato il 118 da parte di alcuni passanti.

 Sul posto è arrivata l'ambulanza e l'auto medicalizzata con i sanitari che hanno prestato le prime cure al ragazzino. Sul posto è arrivata anche una pattuglia della polizia di Stato. Il giovane è stato portato al pronto soccorso di Rimini sia per le cure al viso, sia per evitare gli ulteriori effetti della forte ubriacatura.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Riapre un supermercato storico della Riviera: 78 lavoratori e un investimento di 4 milioni

  • Cachi: il frutto che aiuta a combattere la stanchezza

  • Terremoto in mare, epicentro individuato davanti alla costa riminese

  • Ristorante accusato di razzismo, non ci furono saluti fascisti

  • Il mondo della notte piange la scomparsa di Giancarlo Montebelli

  • Nuova ordinanza regionale, si allarga la rete dei negozi aperti nei festivi. Restrizioni fino al 27 novembre

Torna su
RiminiToday è in caricamento