menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Sedotto e rapinato in discoteca, presi i complici della ragazza

Individuati dagli agenti della Squadra Mobile di Rimini i tre campani responsabili della rapina commessa lo scorso 6 gennaio ad un giovane forlivese in una discoteca della Riviera

Individuati dagli agenti della Squadra Mobile di Rimini i tre campani responsabili della rapina commessa lo scorso 6 gennaio ad un giovane forlivese in una discoteca della Riviera. Si tratta di due napoletani (uno dei quali già finito in manette per un furto) e un salernitano, tutti trentenni. La vittima era stato avvicinato da una 28enne di Pomigliano D'Arco. Dopo qualche scambio di battute, le aveva promesso un rapporto sessuale in bagno.

Qui ad attenderlo però vi erano tre individui, che lo hanno aggredito e rapinato del Rolex che portava al polso. La ragazza, rimasta in discoteca, venne subito bloccata dalle forze dell'ordine. I complici, che alloggiavano con la 28enne in un residence di Bellariva, avevano commesso l'errore di lasciare i documenti nella stanza. Nel corso della perquisizione vennero trovate anche alcune dosi di droga.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RiminiToday è in caricamento