rotate-mobile
Domenica, 5 Dicembre 2021
Cronaca Riccione

Sei lavoratori irregolari in un negozio: attività chiusa e multa da diecimila euro

Nel medesimo contesto operativo, inoltre, i militari della Stazione Carabinieri hanno proceduto al controllo di 10 giovani intenti ad effettuare attività di "pierre" per conto delle principali discoteche

Nella serata di venerdì a Riccione, i carabinieri assieme al gruppo specializzato dei N.A.S. di Bologna e del Nucleo Ispettorato del Lavoro di Rimini, nonche’ a Funzionari della Direzione Territoriale del Lavoro hanno svolto un ervizio finalizzato a contrastare i fenomeni legati alla carenza di requisiti igienico-sanitari, in materia di tutela della salute e di sicurezza sul lavoro all’interno di strutture ricettive e di somministrazione alimenti e bevande, nonche’ al rispetto dell’ordinanza emessa dal Comune di Riccione in materia di divieto all’esercizio di attività di informazione, promozione e vendita biglietti di locali da ballo su suolo pubblico.
Nella circostanza in particolare sono stati sottoposti a controllo vari locali ubicati nella zona Marano e decine di persone tra dipendenti e gestori, al termine dei controlli è stato sanzionato un esercizio commerciale per l’impiego di personale privo di regolare contratto di lavoro. I carabinieri hanno riscontrato  all’interno del locale la  presenza di sei lavoratori irregolari, staccando una multa da diecimila euro, con conseguente sospensione dell’attività imprenditoriale.

Nel medesimo contesto operativo, inoltre, i militari della Stazione Carabinieri hanno proceduto al controllo di 10 giovani intenti ad effettuare attività di  “pierre” per conto delle principali discoteche, comminando complessivamente  sanzioni superiori a mille euro per divieto all’esercizio di attività di informazione, promozione e vendita biglietti di locali da ballo su suolo pubblico.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sei lavoratori irregolari in un negozio: attività chiusa e multa da diecimila euro

RiminiToday è in caricamento