menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Senza biglietto, prende a cazzotti il controllore: nei guai un 24enne

Nonostante fosse sull'autobus senza biglietto ha pensato bene di peggiorare la propria situazione aggredendo il controllore, e venendo così deferito per violenza e resistenza a pubblico ufficiale.

Nonostante fosse sull'autobus senza biglietto ha pensato bene di peggiorare la propria situazione aggredendo il controllore, e venendo così deferito per violenza e resistenza a pubblico ufficiale. La chiamata ai Carabinieri è giunta nella notte tra mercoledì e giovedì. A chiedere l'intervento dei militari è stato il Responsabile della “START” il quale riferiva di un’aggressione avvenuta sull’autobus della linea 11 in Viale Regina Margherita località Rivazzurra di Rimini all’altezza della fermata n. 27.

Prontamente è stata inviata una pattuglia dell’Aliquota Radiomobile che, dopo aver identificato tutte le parti, ha appurato che l’aggressione era scaturita da un ragazzo, B.A. italiano di 24 anni di Como che, viaggiando sul pullman in compagnia della sua ragazza sulla tratta Rimini-Riccione e privo del biglietto, al fine di sottrarsi al controllo da parte del personale preposto, ha sferrato un pugno in pieno volto al controllore cercando, di seguito, di guadagnare la fuga.


Grazie anche all’intervento dell’autista del pullman il ragazzo è stato fermato e alla presenza dei militari ammetteva le sue responsabilità. I due dipendenti della START sono stati costretti a ricorrere alla cure mediche con prognosi di 7 e 3 giorni.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Sicurezza

Odore di fumo in casa, 5 trucchi per eliminarlo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RiminiToday è in caricamento