Serie di furti in città tra venerdì e sabato: quattro arresti

Venerdì sera i poliziotti hanno arrestato con l'accusa di furto aggravato un riminese di 51 anni ed un complice 53enne della provincia di Pesaro, che hanno rubato alcuni articoli in un negozio

E' di quattro arresti il bilancio dei controlli svolti tra venerdì e sabato dagli agenti della Questura di Rimini. Venerdì sera i poliziotti hanno arrestato con l'accusa di furto aggravato un riminese di 51 anni ed un complice 53enne della provincia di Pesaro, che hanno rubato alcuni articoli in un negozio in viale Vespucci. Approfittando di un attimo di disattenzione di una dipendente, uno provvedeva a prendere gli oggetti dallo scaffale.

Mentre l'altro provvedeva ad occultarli. In particolare erano stati rubati un pantalone, due agende, due pantaloncini ed un paio di jeans. A chidere l'intervento del 113 è stata la commessa quando ha notato il riminese impegnato nella razzia. Quest'ultimo è stato subito catturato, mentre il complice è stato fermato poco dopo mentre tentava la fuga, lanciando per strada la refurtiva.

Un algerino di 35 anni è finito in manette per tentata rapina. L'uomo stava passeggiando in via Coletti, quando ha notato su un'auto parcheggiata un borsello sul sedile posteriore. Quando ha aperto la portiera dell’auto si è reso conto che all’interno, seduta nel sedile posteriore, vi era una donna.  Quest'ultima  ha cercato di fermarlo, poi ha urlato chiedendo aiuto. Sul posto è arrivata una Volante che ha catturato l’algerino, denunciandolo anche per clandestinità. Per la donna invece 5 giorni di prognosi.

L'ultimo arresto è avvenuto sabato sul litorale di Marina Centro. In manette è finito un 55enne bulgaro, sorpreso mentre stava cercando di rubare una borsetta da un ombrellone. Sull’uomo pendeva un ordine di carcerazione per furto aggravato.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristorante costretto a chiudere, i titolari: "Impossibile pagare spese, non parliamo degli aiuti dello Stato"

  • Verso il nuovo Dpcm: l'Emilia-Romagna rischia di diventare zona rossa

  • La bravata durante la lezione on-line costa cara a due studenti minorenni

  • Usava il reddito di cittadinanza per giocare nei casinò on-line e vincere 2 milioni di euro

  • Bubana pronto ad aderire a #ioapro: "O apro il ristorante o chiudo per sempre"

  • Rissa tra giovanissimi in piazza, Fiori (Lega): "I soliti bambocci che creano problemi"

Torna su
RiminiToday è in caricamento