Cronaca

Servizio wi fi gratuito in zona mare, Misano sempre più connessa con il mondo

Prosegue il cammino del Comune di Misano Adriatico per rendere la città sempre più connessa. Da martedì a Misano Mare si naviga gratis

Prosegue il cammino del Comune di Misano Adriatico per rendere la città sempre più connessa. Da martedì a Misano Mare si naviga gratis. Sono state attivate infatti alcune oasi telematiche dove è possibile, per cittadini e turisti misanesi, collegarsi a internet utilizzando la connessione Wi Fi gratuita. Gli 'access point' sono sparsi un po' su tutto il territorio della zona mare: Parco del Sole Misano Brasile, Piazza della Repubblica, Piazzale Roma, Parco dei Fiori Portoverde.

Chiunque abbia un pc portatile, un palmare, uno smart phone, o altri dispositivi dotati di interfaccia Wi-Fi, nel raggio di 100/150 metri da uno degli hot-spot installati, potrà navigare in internet gratis. La connessione è molto semplice: è sufficiente cercare la rete Wi Fi denominata “gowimax.it” e connettersi. Tra una settimana, al termine della sperimentazione, la rete si chiamerà “Oasi Wi Fi Misano Adriatico”.

“Il servizio è stato implementato dalla ditta WaveMax S.r.l a costo zero per il Comune – dichiara l'assessore all'Innovazione tecnologica, Luigi Guagneli _ . Sulla base di un accordo che ha consentito con l’uso della tecnologia WiMAX di ridurre notevolmente sul territorio il digital divide. La diffusione del WiFi rappresenta solo un primo e importante step verso la realizzazione di una Smart City in ottica di dotare i luoghi pubblici, come Municipio, parchi e spazi di aggregazione nelle frazioni, di connessioni gratuite e libere per tutti i cittadini”.

LE NOVITA' per Misano Adriatico non finiscono qui. Durante l'ultimo consiglio comunale è stata sottoscritta la convenzione per aderire al progetto Community Network Emilia Romagna. La CN-ER è concepita affinchè tutti gli enti emiliano-romagnoli possano disporre degli stessi strumenti  per sfruttare i vantaggi e le potenzialità delle nuove tecnologie, con un sistema di servizi, standard e modelli di scambio che permettano a tutti gli enti locali di lavorare in sinergia. Alla base di queste relazioni c’è la rete infrastrutturale Lepida: tutti gli enti pubblici della regione sono connessi tra loro con fibra ottica o Wi Fi. Grazie alla 'Community Network Emilia Romagna' anche Misano Adriatico porterà avanti l'obiettivo di fare sistema con gli altri enti per contribuire ad armonizzare ed integrare lo sviluppo tecnologico dell’intera regione. Tra i progetti che verranno portati avanti, l'adesione al Sistema interoperabile di accesso ai dati della popolazione residente in Emilia Romagna: consente l'interrogazione delle banche dati anagrafiche dei Comuni della Regione da parte dei Comuni stessi e degli Enti pubblici autorizzati.

SEMPLIFICAZIONE - Il sistema consente di controllare autonomamente e in tempo reale i dati anagrafici dei 348 comuni dell'Emilia Romagna riducendo i tempi delle istruttorie. RISPARMIO - Evita la produzione di documenti cartacei e consente di dare attuazione e al Codice dell'Amministrazione Digitale. QUALITA' Consente di creare una rete "intelligente" delle 348 anagrafi comunali in modo che i Comuni e le pubbliche amministrazioni (ASL, MCTC, INPS, ecc..) possano avere un unico sistema di consultazione dei dati anagrafici. LEGALITA' - Rispetta la normativa anagrafica, non consente di trattenere dati da parte degli Enti collegati, per evitare la duplicazione delle anagrafi e rispetta le disposizioni previste per la protezione dei dati personali. PRIVACY, CONTROLLO E MONITORAGGIO- Ogni amministrazione potrà consultare solo i dati per i quali avrà specifica autorizzazione, mentre ogni Comune potrà verificare quali dati sono stati consultati.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Servizio wi fi gratuito in zona mare, Misano sempre più connessa con il mondo

RiminiToday è in caricamento