rotate-mobile
Mercoledì, 12 Giugno 2024
Cronaca

Sesso in caserma, sentinella accusata di aver stuprato una donna durante il servizio

Oltre alla violenza sessuale, il militare della Guardia di Finanza è indagato anche per violata consegna in quanto avrebbe abbandonato il posto di guardia

E' accusato di violenza sessuale e violata consegna un sottoufficiale della Guardia di Finanza che, secondo la denuncia della vittima, avrebbe abusato di lei durante il turno di servizio mentre era di sentinella. La vicenda risale alla notte tra l'8 e il 9 dicembre scorso quando, in base a quanto ricostruito, i due si erano dati appuntamento all'interno della caserma dove il militare lavorava. Entrambi 50enni, tra l'uomo e la donna nei giorni precedenti erano intercorsi diversi messaggi con reciproci apprezzamenti. La sera in questione la donna si era presentata in caserma, portando con sè alcune birre, ed entrambi avrebbero iniziato a chiacchierare. E' a questo punto, però, che il racconto diverge completamente. Secondo la versione dell'uomo, infatti, ci sarebbe stato un momento di intimità interrotto improvvisamente dallo squillo del cellulare di lei con la donna che dopo aver risposto gli avrebbe spiegato di dover andare via.

Completamente diverso il racconto di lei che, in sede di denuncia, ha spiegato di come il sottoufficiale le avesse afferrato la testa con le mani per baciarla e poi palparle il seno e le parti intime. Sconcertata per quello che era avvenuto, la 50enne si era allontanata in tutta fretta e solo dopo alcuni giorni si era rivolta alle forze dell'ordine per puntare il dito contro l'uomo accusandolo di violenza sessuale. Sono così partite le indagini, coordinate dai pubblici ministeri Davide Ercolani e Annadomenica Gallucci, e sulla base della denuncia il gip Manuel Bianchi aveva emesso l'ordinanza cautelare dell'obbligo di dimora e del divieto di avvicinamento alla parte offesa per il militare. Difeso dall'avvocato Piero Venturi, l'uomo nella giornata di venerdì è stato ascoltato dal magistrato e nel corso dell'interrogatorio ha ribattuto punto su punto alle accuse che gli vengono mosse.

Il sottoufficiale, inoltre, ha precisato come prima di quella sera ci fossero stati diversi messaggi tra lui e la presunta vittima nei quali esprimevano apprezzamenti reciproci. Successivamente, però, le reazioni della donna si erano fatte sempre più fredde tanto che alla fine l'uomo avesse smesso di messaggiare con lei salvo poi scoprire le accuse che gli venivano mosse.

Le principali notizie

Madre violenta: "Vi taglio la gola nel sonno". Nonna e nipote costretti a fuggire di casa

Nove bandiere blu in Emilia Romagna, a Cattolica non viene rinnovato il riconoscimento

Pnrr dai progetti ai cantieri, le prime opere a partire i tre nuovi asili nido e la piscina di Viserba

Occupazione abusiva delle ex colonie, scoperti due uomini con una ragazza minorenne

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sesso in caserma, sentinella accusata di aver stuprato una donna durante il servizio

RiminiToday è in caricamento