Sesso sfrenato col "fidanzatino" 85enne, insorgono i parenti

L'anziana, affetta da problemi legati all'età, avrebbe sviluppato un morboso attaccamento all'amico

Lui è un 85enne ancora arzillo, tanto da guidare l'auto e frequentare le balere della Romagna, lei è una coetanea, amica da sempre con l'uomo, con gli acciacchi tipici dell'età e legati soprattutto alla demenza senile. I due, residenti nella Valconca, col passare del tempo hanno avvitato una relazione sentimentale che, però, è fortemente osteggiata dai parenti dell'anziana che temono che l'uomo possa approfittarsi della situazione tanto che sono ricorsi alla giustizia per fare chiarezza. Secondo la denuncia presentata ai carabinieri, infatti, l'arzillo 85enne avrebbe un'intensa attività sessuale con la donna e approfitterebbe di ogni occasione per infilarsi sotto le coperte dell'amica. In un primo momento, i congiunti della 85enne si erano affidati a una badante per sorvegliare la signora ma, appena questa si allontanava, il "fidanzatino" ne approfittava per entrare in casa e, dopo aver assunto la celebre pillola blu, dava il via alle danze erotiche anche tre volte al giorno.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Dagli accertamenti medici sarebbe emerso che l'anziana soffrirebbe di una patologia comune a quell'età, un eccesso di libido che però a causa degli altri problemi legati all'età non le permetterebbe di ricordare quanto accaduto. I parenti della signora hanno cercato con le buone di far capire al "fidanzatino" della donna di smettere ma, per l'85enne, tutto è rimasto come prima. A far traboccare il vaso, e costringere i congiunti a denunciare la situazione, sarebbe stato il giorno in cui una delle nipotine dell'anziana avrebbe scoperto i due amanti tra le lenzuola in piena attività. Sarà la Procura, adesso, a dover valutare se vi siano profili penali nella vicenda.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La vittima dei truffatori: "Mi sono fatto fregare da una banda di quaquaraquà"

  • Il suo cuore si spegne davanti agli occhi degli amici: muore a 22 anni

  • Perde il controllo dell'auto e si schianta davanti al ristorante

  • Coronavirus, i contagi tornano a salire: 12 nuovi casi

  • Schianto tra due centauri, uno si "infila" nella cuspide piena d'acqua

  • All'ospedale Infermi chiude il sesto piano Covid: dimessi i malati

Torna su
RiminiToday è in caricamento