menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Setacciati il parco Pertini e numerosi locali a Marina: piovono denunce

Un tunisino di 25 anni è stato denunciato dalla Squadra Mobile dopo esser stato sorpreso vedere una dosa di eroina ad un giovane che si è allontanato frettolosamente

Lunedì di intensi controlli per gli agenti della Questura di Rimini. Un tunisino di 25 anni è stato denunciato dalla Squadra Mobile dopo esser stato sorpreso vedere una dosa di eroina ad un giovane che si è allontanato frettolosamente. L'extracomunitario aveva con se 1,5 grammi di polvere bianca. Setacciato in particolare il Parco Pertini: qui sono state identificate 86 persone, prevalentemente straniere, sei delle quali denunciate per inottemperanza al foglio di via obbligatorio.

I controlli si sono estesi anche nei locali di Marina Centro. Complessivamente i poliziotti hanno fatto visita a sette attività tra pub e bar, identificato 22 persone (4 straniere). Nel corso dell'attività sono state elevate sanzioni per 18mila euro agli esercenti. C'è chi è stato sorpreso vendere alcolici dopo la mezzanotte, mentre chi non aveva esposto il cartello con gli ingredienti dei prodotti alimentari in vendita.

In alcuni casi è stata riscontrata l'assenza del dispositivo che controlla il tasso dell'alcol o delle tabelle che illustrano i problemi che possono causare l'alcol sulla base di quanto ne viene consumato. Individuati anche addetti alla sicurezza senza un regolare contratto. Infine il titolare di un'attività, un bosniaco di 30 anni, dovrà rispondere del mancato uso degli estintori nel suo locale.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RiminiToday è in caricamento