rotate-mobile
Sabato, 22 Gennaio 2022
Cronaca

Settembre si apre con uno stop alla balneazione: aperti gli scarichi fognari in mare

La pioggia di martedì ha fatto scattare l'apertura delle paratie in cinque zone del comune di Rimini portando alla sospensione dei tuffi per 18 ore

Le piogge di martedì 31 agosto hanno provocato l'apertura degli sfioratoi fognari che hanno riversato in mare i liquami facendo scattare lo stop della balneazione per 18 ore. Nel comune di Rimini sono 5 le zone interdette ai tuffi: Viserbella (La Turchia), Bellariva (Colonnella 1 e 2), Rivazzurra (Rodella) e Miramare (Roncasso). Salvo nuovi acquazzoni, le acque interessate torneranno nuovamente balneabili nel pomeriggio del 1 settembre. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Settembre si apre con uno stop alla balneazione: aperti gli scarichi fognari in mare

RiminiToday è in caricamento