rotate-mobile
Domenica, 29 Maggio 2022
Cronaca Riccione

Settimana Internazionale Coppi e Bartali, si corre la Riccione-Longiano. Le ultime info sulla viabilità

I primi chilometri della corsa presentano alcune brevi ondulazioni sfiorando Coriano, San Patrignano e Cerasolo

Sarà ancora la città di Riccione a dare il via alla seconda tappa della Settimana Internazionale Coppi e Bartali (mercoledì 23 marzo), ma a differenza della tappa del giorno precedente, il percorso muove in direzione nord. I primi chilometri della corsa presentano alcune brevi ondulazioni sfiorando Coriano, San Patrignano e Cerasolo, ma successivamente, dopo l’attraversamento della strada statale Marecchiese il percorso procede in direzione di Santarcangelo e diventa essenzialmente pianeggiante. Si lascia la provincia di Rimini per entrare nella provincia di Forlì Cesena attraverso San Mauro Pascoli e Gatteo, sfiorando la sede aziendale della Sidermec.

Alcune info viabilità

La corsa a tappe, alla quale parteciperanno 24 squadre di cui dieci WorldTour, prenderà avvio da Riccione e transiterà alle 12,30 in territorio santarcangiolese a partire dalla Sp 49-Trasversale Marecchia dall'incrocio con via San Martino in Venti. Proseguendo fino al ponte sul Marecchia, i ciclisti svolteranno a destra sulla via di Gronda, fino ad arrivare in via Tosi, che percorreranno fino alla svolta a sinistra in via Vecchia Emilia. Da lì, alle ore 12,50 circa, la carovana si dirigerà verso il comune di San Mauro Pascoli. Alle 13,20 circa i ciclisti torneranno in territorio santarcangiolese percorrendo un breve tratto della SP 85 (via Scodella-Fondovalle Rubicone) fino al confine con il comune di Longiano.

Per consentire il passaggio della manifestazione sportiva, è prevista la sospensione temporanea del traffico veicolare in entrambi i sensi di marcia per il tempo strettamente necessario al transito dei ciclisti – indicativamente tra le 12 e le 13,30 – nelle vie SP 49-Trasversale Marecchia (nel tratto compreso tra le vie San Martino in Venti e Gronda), Gronda, Tosi, Vecchia Emilia, Scodella. Lungo la SP 49, tra la SS 258-Marecchiese e via Tomba, sarà inoltre vietata la sosta dalle ore 10,30 alle 13,30 circa.

Riccione-Longiano-3

Terza tappa

Il giorno successivo, giovedì 24 marzo, la terza tappa "San Marino-San Marino, transiterà invece nel comune di Verucchio interessando le strade SS 258-Marecchiese (provenendo da San Leo), SP 15bis-Verucchio, via Doccio e SP 32-Provinciale San Marino per proseguire poi in direzione via Santa Cristina. Anche in questo caso, tra le ore 13 e le ore 14 circa, è prevista la sospensione temporanea della circolazione stradale in entrambi i sensi di marcia per il tempo strettamente necessario al transito dei ciclisti.

Valconca soddisfatta

Il vicesindaco e assessore allo sport del Comune di Montefiore Conca esprime soddisfazione per il risultato ottenuto dalla 1a tappa della Settimana Internazionale Coppi e Bartoli, con partenza e arrivo a Riccione, transitata su Montefiore e su tutta la Valconca. La gara a cui hanno partecipato oltre 24 team e atleti da tutto il mondo, tra cui Vincenzo Nibali, Mathieu Van Der Poel, Geraint Thomas e altri grandissimi atleti, ha visto trionfare il giovane svizzero Mauro Schmid (Quick Step Alpha Vinyl), classe ’99, vincitore l’anno scorso di una tappa al Giro d’Italia.

Centinaia gli appassionati, che si sono accomodati lungo le strade del territorio montefiorese, in particolare nella salita conosciuta come “La Pedrosa”, che in 2,4 chilometri al 12% conduce al terzo ed ultimo Gran Premio della Montagna della giornata, in una bellissima giornata di sole primaverile.

“E’ doveroso ringraziare tutte le forze dell’ordine intervenute sul territorio per la messa in sicurezza dell’arteria stradale, assieme agli oltre 25 volontari montefioresi che hanno supportato l’organizzazione per la realizzazione dell’evento”, dice Taini. E continua: “per Montefiore e per tutta la Valconca queste manifestazioni di alto livello sono di fondamentale importanza, portano un grande ritorno di immagine a favore dello sviluppo turistico del territorio della Valconca, così ricco di storia, arte e cultura ma anche di importanti risorse paesaggistiche e ambientali, molte ancora tutte da scoprire. Desidero ringraziare Gs Emilia con il suo presidente Adriano Amici e l’ispettore di percorso Walter Boschetti, con cui ci siamo rapportati quotidianamente per gli aspetti organizzativi e dove ho trovato grande professionalità e disponibilità”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Settimana Internazionale Coppi e Bartali, si corre la Riccione-Longiano. Le ultime info sulla viabilità

RiminiToday è in caricamento