Le curve pericolose del Misano Circuit al Gp di San Marino e della Riviera di Rimini

Caccia ai selfie con le ombrelline che hanno popolato il paddock dell'autodromo durante il fine settimana di gare

Il "Dovi" è stato il re del Misano World Circuit facendo battere i cuori dei quasi 160mila spettatori arrivati durante il fine settimana del Gran Premio di San Marino e della Riviera di Rimini. Francesco ‘Pecco’ Bagnaia in Moto2 e Lorenzo Dalla Porta in Moto 3 hanno fatto risuonare l'inno di Mameli vincendo le rispettive classi per la gioia di tutti gli italiani. Ma l'appuntamento con il Motomondiale non ha avuto solo i piloti e le due ruote come protagonisti. Il mondo delle gare motociclistiche, infatti, è molto semplice: in pista ci sono le sfide dei centauri che, a colpi di sorpassi, incantano il pubblico degli appassionati mentre, nei paddock, c’è lo spettacolo vero e proprio delle ombrelline. Da sempre, donne e motori sono un binomio perfetto e il Gran Premio di San Marino e della Riviera di Rimini, andato in scena Misano Circuit “Marco Simoncelli”, non ha fatto eccezioni. Se tra la Quercia, le due curve del Tramonto e quelle del Rio, i campioni delle due ruote si inseguivano con sorpassi mozzafiato, nei momenti in cui i bolidi erano a riposare nei box tutto il pubblico si riversava nei paddock per strappare una foto con le bellissime ombrelline.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si prendono gioco di polizia e quarantena: sesso a 3 in strada davanti al comando

  • Sesso in strada durante la quarantena, individuato il trio di esibizionisti

  • Lutto nella comunità di San Patrignano, si è spenta Maria Antonietta Muccioli

  • Ristoratore stroncato da un improvviso malore nella sua abitazione

  • Diminuiscono i nuovi contagiati. Venturi: "Faccio il tifo per Rimini, ha preso misure draconiane che danno risultati"

  • Coronavirus, verso il blocco totale almeno fino a Pasqua: poi si valutano riaperture in "due fasi"

Torna su
RiminiToday è in caricamento