Sfila portafogli dalla tasca di un ragazzo e finisce nei guai

Ha sfilato il portafogli dalla tasca di un ventenne di Reggio Emilia. Un albanese di 17 anni, già noto alle forze dell'ordine, è stato arrestato con l'accusa di furto con destrezza dai Carabinieri di Riccione

Ha sfilato il portafogli dalla tasca di un ventenne di Reggio Emilia. Un albanese di 17 anni, già noto alle forze dell'ordine, è stato arrestato con l'accusa di furto con destrezza dai Carabinieri di Riccione. L'episodio si è consumato a bordo della navetta che trasporta i giovani dalla locale stazione ferroviaria ai locali della collina. Il ladro, sfruttando la folla presente sul mezzo di trasporto, ha rubato il portafoglio al giovane emiliano che, accortosi del fatto, lo ha subito bloccato.

Scesi dal bus, ad attendere il ladro c'erano i Carabinieri, nel frattempo allertati. Il malvivente è stato accompagnarlo presso il centro di prima accoglienza di Bologna a disposizione di quel Tribunale per i minorenni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristorante costretto a chiudere, i titolari: "Impossibile pagare spese, non parliamo degli aiuti dello Stato"

  • Verso il nuovo Dpcm: l'Emilia-Romagna rischia di diventare zona rossa

  • La bravata durante la lezione on-line costa cara a due studenti minorenni

  • Usava il reddito di cittadinanza per giocare nei casinò on-line e vincere 2 milioni di euro

  • Bubana pronto ad aderire a #ioapro: "O apro il ristorante o chiudo per sempre"

  • Rissa tra giovanissimi in piazza, Fiori (Lega): "I soliti bambocci che creano problemi"

Torna su
RiminiToday è in caricamento