Sfrattata per il suo comportamento: rissa tra inquilina e affittuaria bloccata dai carabinieri

Intorno alle 21 di venerdì, a Riccione, una donna 60enne di origine ucraina ha chiamato il 112 dicendo di essere stata malmenata in casa. Sul posto sono intervenuti i Carabinieri dell’Aliquota Radiomobile

Intorno alle 21 di venerdì, a Riccione, una donna 60enne di origine ucraina ha chiamato il 112 dicendo di essere stata malmenata in casa. Sul posto sono intervenuti i Carabinieri dell’Aliquota Radiomobile che hanno accertato che la locataria dell’immobile voleva sfrattare la donna, in quanto vi erano state molte lamentele per il suo comportamento.

Al momento della comunicazione dello sfratto la donna ha reagito violentemente e da lì è nato un tafferuglio tra le due, che è terminato con l’arrivo dei militari. Infine le parti si sono accordate: la donna avrebbe lasciato l’appartamento ma in cambio avrebbe ripreso l’affitto pagato. Nessuna delle due donne ha riportato lesioni

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristorante costretto a chiudere, i titolari: "Impossibile pagare spese, non parliamo degli aiuti dello Stato"

  • La bravata durante la lezione on-line costa cara a due studenti minorenni

  • Usava il reddito di cittadinanza per giocare nei casinò on-line e vincere 2 milioni di euro

  • Bubana pronto ad aderire a #ioapro: "O apro il ristorante o chiudo per sempre"

  • Organizzano una festa di compleanno e la pubblicano sui social: arriva la Polizia, multe salate a dieci ragazzi

  • Superenalotto, colpaccio a Rimini: centrato un "5" da decine di migliaia di euro

Torna su
RiminiToday è in caricamento