Sfreccia per la via Emilia su un motore da corsa: guai per un 21enne

Mille euro di multa e il sequestro del veicolo: è costata cara la bravata di un ragazzo di 21 anni che martedì mattina ha ben pensato di sfrecciare a tutta velocità sulla via Emilia con un motore da pista

Mille euro di multa e il sequestro del veicolo: è costata cara la bravata di un ragazzo di 21 anni che martedì mattina ha ben pensato di sfrecciare a tutta velocità sulla via Emilia con un motore da pista e quindi privo di assicurazione, e per di più con montata la targa di un altro ciclomotore. Alcuni agenti della Municipale in servizio hanno notato il 21enne procedere a folle velocità e gli hanno intimato l'alt. Il giovane ha ben pensato però di non fermarsi e si è dato alla fuga: la Municipale è così partita all'inseguimento che si è protratto per la via Emilia, via Bagli e Tonale, dove gli agenti sono poi finalmente riusciti a bloccarlo.

In effetti il motivo della fuga era proprio dovuto al fatto che il motore non poteva circolare su strada, ma solamente in pista proprio perché non omologato e privo di assicurazione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristorante costretto a chiudere, i titolari: "Impossibile pagare spese, non parliamo degli aiuti dello Stato"

  • Muore folgorato mentre scolpisce il legno nella sua abitazione

  • Verso il nuovo Dpcm: l'Emilia-Romagna rischia di diventare zona rossa

  • Risponde a un annuncio di lavoro e finisce nella rete di un maniaco sessuale

  • Il sindaco Parma lancia l'allarme: "Seconda ondata Covid sta colpendo duramente Santarcangelo"

  • Usava il reddito di cittadinanza per giocare nei casinò on-line e vincere 2 milioni di euro

Torna su
RiminiToday è in caricamento