Sfugge al controllo dei carabinieri e alza le mani. arrestato

Alle ore 23,30 circa del 28 settembre, a Rimini, i militari hanno arrestato un algerino di 36 anni, irregolare sul territorio nazionale, perché responsabile di lesioni e resistenza a pubblico ufficiale

Alle ore 23,30 circa del 28 settembre, a Rimini, i militari della Stazione Carabinieri hanno arrestato un algerino di 36 anni, irregolare sul territorio nazionale, perché responsabile di lesioni e resistenza a pubblico ufficiale. Durante un servizio di pattugliamento nel quartiere “Borgo marina”, i Carabinieri notavano che il 36enne si aggirava con fare circospetto in corso Giovanni XXIII e quindi si avvicinavano per sottoporlo a controllo.

Il 36enne algerino, allo scopo di sottrarsi al controllo e rimanere impunito poichè inottemperante ad un decreto di espulsione emesso il 06.08.2011 dal Prefetto di Rimini, spintonava i militari operanti, dandosi successivamente alla fuga in sella ad una bicicletta. Inseguito e raggiunto in via Dandolo, l’uomo reiterava il comportamento violento nei confronti dei militari che, nonostante la resistenza opposta, riuscivano comunque a bloccarlo definitivamente, conducendolo in caserma. A seguito della colluttazione, un Carabiniere riportava una  contusione all’avambraccio ed al polso sinistro giudicata guaribile con prognosi di  7giorni. L’arrestato, espletate le formalità rito, veniva trattenuto nelle camere di sicurezza, in attesa del rito direttissimo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristorante costretto a chiudere, i titolari: "Impossibile pagare spese, non parliamo degli aiuti dello Stato"

  • Verso il nuovo Dpcm: l'Emilia-Romagna rischia di diventare zona rossa

  • Usava il reddito di cittadinanza per giocare nei casinò on-line e vincere 2 milioni di euro

  • La bravata durante la lezione on-line costa cara a due studenti minorenni

  • Bubana pronto ad aderire a #ioapro: "O apro il ristorante o chiudo per sempre"

  • Rissa tra giovanissimi in piazza, Fiori (Lega): "I soliti bambocci che creano problemi"

Torna su
RiminiToday è in caricamento