Sgomberato campo nomadi abusivo nel centro commerciale, oltre 100 gli sloggiati

Necessario l'intervento di carabinieri e Municipale per allontanare 22 roulotte di altrettanti nuclei famigliari

E' stato necessario l'intervento di carabinieri e polizia Municipale, nella mattinata di sabato, per far sgomberare il campo nomadi abusivo allestito nel parcheggio del centro commerciale Le Befane di Rimini. Nell'area di sosta, infatti, si erano installate 22 tra camper e roulotte di altrettanti nuclei famigliari per un totale di 108 persone che bivaccavano tranquillamente accendendo fuochi per cucinare, lavando e stendendo biancheria. All'arrivo delle forze dell'ordine non sono mancate le tensioni, coi nomadi che non ne volevano sapere di lasciare il parcheggio, fino a quando sono stati convinti a smontare le tende e a ripartire. Tutti sono stati identificati e, tra minori, donne ed uomini, è emerso che si trattava di italiani.

carabinieri befane-2

Potrebbe interessarti

  • I 10 top ristoranti dove mangiare sano più 3 ristoranti esclusivamente Bio

  • "Il parchetto di Miramare tra sbandati che bivaccano ed escrementi umani ovunque"

  • Lavare le mani: i 7 momenti in cui è fondamentale per evitare infezioni batteriche

  • Caldo in auto: ecco come viaggiare freschi

I più letti della settimana

  • Doppia scossa di terremoto fa tremare la provincia

  • Investimento mortale sulla linea ferroviaria, stop ai treni sulla linea adriatica

  • Tenta di salvare il figlio dal suicidio, l'anziano padre in gravi condizioni

  • Il Sole 24 ore incorona Rimini come capitale dell’italian lifestyle

  • Notte brava con trans e cocaina, pizzaiolo rapinato dopo il festino

  • Smontano la cassaforte nella stanza dell'hotel e fuggono con 40mila euro di gioielli

Torna su
RiminiToday è in caricamento