rotate-mobile
Giovedì, 27 Gennaio 2022
Cronaca

Sgominato un vasto traffico di stupefacenti, rifornivano di droga la costa adriatica

Le accuse sono di associazione a delinquere finalizzata all'acquisto, in Belgio e in Olanda, e alla cessione, in varie regioni d'Italia

Droga à gogo dal Nord Europa, occultata nelle auto e in qualche tir che arrivavano soprattutto in Abruzzo, dove c'era la base dello smistamento. E' quanto emerso da una indagine dei carabinieri del Comando provinciale di Chieti coordinata dalla Direzione distrettuale antimafia  dell'Aquila, che ha portato a dodici arresti e 32 indagati. Controlli, con pedinamenti e intercettazioni telefoniche e ambientali, durati circa due anni e partiti da Francavilla al Mare (Ch) dove i militari, all'epoca, trovarono, sulle sponde del fiume "Alento" - di qui il nome dell'operazione - circa un chilo e mezzo di eroina.  Sgominato un vasto traffico di stupefacenti, di eroina, coca e marijuana, con i quali veniva rifornita la costa adriatica, da Rimini fino all'Abruzzo. A tenere le fila dell'organizzazione malavitosa che si occupava dell'importazione e dello smercio, era un albanese 34enne catturato a Milano. In carcere, inoltre, in questi giorni, sono finiti i complici: un italiano residente a Chieti; un albanese di San Benedetto del Tronto; un italiano che abita a Spoltore; quattro albanesi e un italiano di Montesilvano; due italiani di Città Sant'Angelo; un albanese che vive a Gabicce Mare. Le accuse sono di associazione a delinquere finalizzata all'acquisto, in Belgio e in Olanda, e alla cessione, in varie regioni d'Italia, di ingenti quantità di stupefacenti , con l'aggravante della natura transnazionale del reato. Un sodalizio radicato tra Francavilla al Mare, Pescara e centri limitrofi. L'indagine è stata illustrata nella caserma dei carabinieri a  Chieti, in una conferenza stampa tenuta dal comandante provinciale dei carabinieri, Alceo Greco; dal comandante del Reparto operativo, Pietro D'Imperio, e dal comandante del Nucleo investigativo,  Placido Abbatantuoni. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sgominato un vasto traffico di stupefacenti, rifornivano di droga la costa adriatica

RiminiToday è in caricamento