Si addormentano nel parco pubblico: ubriachi, non riuscivano a guidare

Prontamente si sono portati sul luogo i Carabinieri dell’Aliquota Radiomobile che hanno identificato i soggetti per poi farli allontanare. I sette giovani avevano bevuto troppo e, incapaci di guidare, avevano deciso di fermarsi per smaltire la sbornia.

Riccione, mancano pochi minuti alle 22 di sabato sera. Un uomo ha telefonato ai Carabinieri della locale compagnia per segnalare che, in via Giulio Cesare di fronte alla farmacia comunale, un gruppo di 7 bulgari, "presumibilmente zingari", avevano parcheggiato la propria auto per poi addormentarsi all'interno del parco pubblico di fronte.

Prontamente si sono portati sul luogo i Carabinieri dell’Aliquota Radiomobile che hanno identificato i soggetti per poi farli allontanare. La motivazione? I sette giovani avevano bevuto troppo e, incapaci di guidare, avevano deciso di fermarsi per smaltire la sbornia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristorante costretto a chiudere, i titolari: "Impossibile pagare spese, non parliamo degli aiuti dello Stato"

  • La bravata durante la lezione on-line costa cara a due studenti minorenni

  • Superenalotto, colpaccio a Rimini: centrato un "5" da decine di migliaia di euro

  • Organizzano una festa di compleanno e la pubblicano sui social: arriva la Polizia, multe salate a dieci ragazzi

  • Bubana pronto ad aderire a #ioapro: "O apro il ristorante o chiudo per sempre"

  • Coronavirus, nuovo decreto fino al 5 marzo: divieto di ricevere più di due persone in casa

Torna su
RiminiToday è in caricamento