Si allarga e si colora la rete dei Ci.VI.VO. del Comune di Rimini

Con la partenza di un nuovo gruppo sono ormai mille le persone coinvolte in questa forma di volontariato civico

Cresce anche il senso di civiltà, insieme all’adesione dei volontari e al numero di CI.VI.VO che in città stanno dando un grande esempio di partecipazione volontaria e gratuita. Quello dei gruppi ‘Civico.  Vicino.Volontario’ è davvero un obiettivo fondamentale per una città come Rimini, motivato da una volontà spontanea e genuina che si sta diffondendo fra le persone. Un legame forte, generato da un senso di corresponsabilità e di affezione per il patrimonio comune, che si è concretizzato, di nuovo, per la 69esima volta, con la nascita di un altro gruppo.

Si tratta di un proposta variegata, “Di tutti i colori”, così come il nome con cui si è chiamato il nuovo gruppo formato per offrire alle famiglie, ai bambini, agli insegnanti ed agli educatori,  l’opportunità di partecipare ad incontri ricreativi socializzanti e formativi attraverso percorsi di narrazioni animate. L’obiettivo, proposto dalla coordinatrice Maria Grazia Ricci,  è infatti quello di allestire laboratori sensoriali, utilizzando materiali di recupero o naturali e sviluppando esperienze sul colore in genere. Attività coinvolgenti, che si realizzeranno presso il Bebè Point, le aule del Liceo Musicale Lettimi, il Centro per le Famiglie  e alcuni Nidi e Scuole per l’infanzia Comunali.

Un progetto perfettamente in linea con le finalità con cui, nel 2011, è nato il progetto CI.VI.VO., cioè quello di favorire la consapevolezza che i beni, ancorché pubblici, sono anche e soprattutto nostri e che prendendosene cura contribuisce non solo a migliorare l'ambiente in cui viviamo e a diffondere buone pratiche di utilizzo, ma anche a far socializzazione le persone che condividono i medesimi spazi della città.  

Sono oltre 950 i volontari iscritti fin ora al CI.VI.VO., un progetto rivolto a tutti i cittadini, dai 18 agli 80 anni di età. Una vera comunità nella comunità, formata da 69 gruppi, costituiti ed operanti in diverse aree tematiche: 41 di questi  intervengono in ambito scolastico, imbiancatura delle aule, pulizia dei cortili,   piccole manutenzioni ed allestimento degli orti didattici; 15 si dedicano alla cura e pulizia delle aree verdi, dei parchi e dei giardini pubblici; 9  sono impegnati nella promozione di forme di aggregazione sociale, di studio o di valorizzazione delle app e software in dotazione al comune, come il ‘CI.VI.VO. Digitale’,  oppure di compagnia alle persone con disabilità, come il gruppo  ‘In Compagnia Civivo’,   ed in fine 4  che si occupano del controllo e del  presidio di spiagge libere e cimiteri nel forense.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Chiara Ferragni stringe un accordo con gruppo di moda romagnolo: "I primi a credere in me dieci anni fa"

  • Alessandro Andreini la combina grossa e viene espulso dal Collegio

  • Arrestato con l'accusa di aver abusato delle due cugine dodicenni, una rimane incinta

  • Una nevicata e oltre 400mila luci per lo show di Riccione Christmas Star con la musica di Ralf

  • Coronavirus, l'Emilia Romagna resta "arancione". In arrivo ordinanza più soft: riaprono i negozi nei festivi

  • Muore nella culla a 4 mesi, si indaga per scoprire le cause del decesso

Torna su
RiminiToday è in caricamento