Si blocca la serratura: resta bloccata nel bagno per circa un'ora

Incubo per una ragazza rimasta chiusa nella bagno di un’area di servizio sulla Tolemaide. E' successo domenica pomeriggio. A chiedere l'intervento del 112 è stata la madre della ragazza

Pomeriggio da dimenticare per una ragazza, rimasta chiusa nel bagno. E' successo domenica pomeriggio in un’area di servizio sulla Tolemaide. A chiedere l'intervento del 112 è stata la madre della ragazza, residente a Cesenatico, che chiedeva preoccupata, con urgenza, l’intervento dei carabinieri, in quanto la figlia trentenne era rimasta chiusa all’interno del bagno nel seminterrato dell’area di servizio Shell. Immediato l'intervento dell'Arma.

I militari del Nucleo Radiomobile, dopo aver tranquillizzato la giovane, con una spallata energica del capoequipaggio, ha aperto la porta, permettendo così alla ragazza di uscire. La giovane, che per lo spavento non se la sentiva di riprendere la guida, ha rifiutato l’intervento di un’ambulanza, preferendo farsi venire a prendere dai genitori. E' emerso che la serratura si era bloccata e che la loro figlia era rimasta chiusa per circa un’ora; tra l’altro il cellulare, là sotto, aveva poco segnale ma fortunatamente la ragazza era riuscita a contattare la madre inoltrandole la sua richiesta di aiuto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristorante costretto a chiudere, i titolari: "Impossibile pagare spese, non parliamo degli aiuti dello Stato"

  • La bravata durante la lezione on-line costa cara a due studenti minorenni

  • Usava il reddito di cittadinanza per giocare nei casinò on-line e vincere 2 milioni di euro

  • Superenalotto, colpaccio a Rimini: centrato un "5" da decine di migliaia di euro

  • Organizzano una festa di compleanno e la pubblicano sui social: arriva la Polizia, multe salate a dieci ragazzi

  • Bubana pronto ad aderire a #ioapro: "O apro il ristorante o chiudo per sempre"

Torna su
RiminiToday è in caricamento