Si infila i prodotti nei pantaloni e cerca di passare la cassa senza pagarli

Bloccato dal personale della sicurezza del centro commerciale, è stato poi affidato agli agenti della polizia di Stato

Nel pomeriggio di martedì il personale delle Volanti della polizia di Stato è intervenuto in un centro commerciale di Rimini dove, gli addetti alla sicurezza, avevano bloccato un ladro. A finire nei guai è stato un 30enne riminese che, notato aggirarsi con fare sospetto tra gli scaffali, era stato sorpreso a infilarsi nei pantaloni merce per un valore di 100 euro per poi allontanarsi in tutta fretta passando dalla cassa veloce senza pagare. Arrestato per furto, è stato processato mercoledì mattina per direttissima.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Riapre un supermercato storico della Riviera: 78 lavoratori e un investimento di 4 milioni

  • Cachi: il frutto che aiuta a combattere la stanchezza

  • Terremoto in mare, epicentro individuato davanti alla costa riminese

  • "Armato di pistola in piazza Ferrari", Pecci lancia l'allarme sulla sicurezza

  • Nuova ordinanza regionale, si allarga la rete dei negozi aperti nei festivi. Restrizioni fino al 27 novembre

  • Disse "mare di merda" sui social, arriva il decreto di condanna per diffamazione nei confronti di Rimini

Torna su
RiminiToday è in caricamento