Si inseguono armati di coltello, poi fanno perdere le proprie tracce

Si inseguono armati di coltello, ma all'arrivo dei Carabinieri fanno perdere le proprie tracce. E' successo tutto alle ore 20 circa del 2 Settembre

Si inseguono armati di coltello, ma all'arrivo dei Carabinieri fanno perdere le proprie tracce. E' successo tutto alle ore 20 circa del 2 Settembre scorso, quando sull’utenza telefonica “112” del pronto intervento del Comando Provinciale Carabinieri, è pervenuta una telefonata da parte di un cittadino che segnalava, in via Matteotti, due cittadini, all’apparenza magrebini e di cui uno armato di coltello, che si stavano inseguendo.

Immediatamente è stata inviata una pattuglia dell’Aliquota Radiomobile che si è messa alla ricerca dei due soggetti segnalati e le ricerche, tuttavia, estese anche alle vie limitrofe, anche interpellando anche vari passanti, davano esito negativo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristorante costretto a chiudere, i titolari: "Impossibile pagare spese, non parliamo degli aiuti dello Stato"

  • Verso il nuovo Dpcm: l'Emilia-Romagna rischia di diventare zona rossa

  • La bravata durante la lezione on-line costa cara a due studenti minorenni

  • Usava il reddito di cittadinanza per giocare nei casinò on-line e vincere 2 milioni di euro

  • Bubana pronto ad aderire a #ioapro: "O apro il ristorante o chiudo per sempre"

  • Rissa tra giovanissimi in piazza, Fiori (Lega): "I soliti bambocci che creano problemi"

Torna su
RiminiToday è in caricamento