menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Per un po' di compagnia si inventa un caso di stalking

Ai militari dell'Aliquota Radiomobile, intervenuti sul posto, l'anziana signora riferiva di essere oggetto da mesi di minacce ad opera di alcuni motociclisti della zona

Si inventa un caso di stalking e chiama i Carabinieri per parlare con qualcuno. E' la vicenda di una sessantenne di Riccione. La donna lunedì mattina si è rivolta al 112, segnalando di esser vittima da mesi di stalking. Ai militari dell’Aliquota Radiomobile, intervenuti sul posto, l’anziana signora riferiva di essere oggetto da mesi di minacce ad opera di alcuni motociclisti della zona. Gli uomini dell'Arma tuttavia si sono accorti nel corso della conversazione che qualcosa non tornava.

Quindi hanno chiesto di fornire maggiori dettagli. La signora, vistasi in difficoltà, ha ammesso di sentirsi sola e di aver richiesto l’intervento solamente per poter parlare con qualcuno. Ai militari non è restato altro da fare che rincuorare la donna e riprendere il normale servizio.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Benessere

I 5 DPI più efficaci per contrastare il Covid-19

Attualità

Famija Arciunesa premia i vincitori del concorso "Vota il presepe"

Attualità

"Fellini Calls", successo per la tre giorni dedicata al regista premio Oscar

Ultime di Oggi
  • Incidenti stradali

    Tragedia in A14: auto piomba su un gruppo di operai, automobilista perde la vita

  • Cronaca

    Renata Tosi lancia l'endorsement: "Sì a Rimini capitale della cultura 2024"

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RiminiToday è in caricamento