Si navigherà dalle spiagge e dalle piazze: arriva RiminiWiFi

Approvato dalla Giunta comunale, è stato presentato martedì mattina RiminiWiFi, il progetto promosso dal Comune di Rimini per la copertura WiFi nelle aree d’interesse pubblico, turistico e culturale della città

Approvato dalla Giunta comunale, è stato presentato martedì mattina RiminiWiFi, il progetto promosso dal Comune di Rimini per la copertura WiFi nelle aree d’interesse pubblico, turistico e culturale della città. Un progetto ideato in un’ottica di sistema e realizzato attraverso la partnership con un operatore delle telecomunicazioni che sarà selezionato con una procedura a evidenza pubblica che ne garantisca la sostenibilità economica azzerando i costi per il Comune.

La proposta prescelta definirà le caratteristiche tecniche dei lavori e i criteri di valutazione terranno conto del quadro delle esigenze dell’Ente nell’ottica di premiare al contempo la migliore visione imprenditoriale ed il miglior servizio pubblico. “Abbiamo analizzato una serie di esperienze analoghe per obiettivi e problematiche – ha detto l’assessore ai Servizi al Cittadino Irina Imola – come quelle, attivate da poco o in via di attivazione, a Bologna, Ravenna, Cesena, Pesaro, Bergamo, Modena. Un esame che è servito a ipotizzare un modello di rapporto pubblico-privato che si innesti sulle specificità del nostro territorio e consenta di rendere praticamente nulla la voce degli oneri finanziari a carico del Comune pur assicurandosi che l’operatore privato operi in condizioni di sostenibilità economica. Questo modello – ha proseguito l’assessore Imola - dovrà essere ora messo alla prova del mercato, da cui ci si aspetta una risposta che comporti investimenti sulla nostra città e alti standard qualitativi.”

Tra gli obiettivi del progetto RiminiWiFi quello di garantire la fascia di navigazione gratuita ai cittadini attraverso l'uso delle credenziali di accesso regionali previste dal sistema regionale federato FEDERA, all’insegna di una città aperta e ospitale. Da parte propria il Comune di Rimini, che per la normativa comunitaria in materia di telecomunicazioni non può essere titolare di reti di telecomunicazione né sostenere finanziariamente iniziative di operatori privati che distorcerebbe le condizioni di concorrenza, metterà a disposizione in comodato d’uso gratuito i siti di proprietà comunale che l’operatore scelto riterrà utili per l’installazione di apparati funzionali allo sviluppo del progetto e fornirà un aiuto a ottenere le necessarie autorizzazioni.

Le aree che il bando individua come d’interesse per la copertura della rete WiFi sono suddivise in aree d’interesse pubblico, aree d’interesse commerciale, aree liberamente proposte dall’operatore e riguarderanno i più importanti luoghi di socializzazione della città, dalle piazze, vie, e luoghi d’incontro del Centro storico alla Stazione ferroviaria, ospedale, parchi, sedi dei quartieri e, naturalmente, la spiaggia. E sulla spiaggia è già stato manifestato l’interesse, da parte di operatori titolari di concessioni, convenzioni e attività che insistono sull’arenile, a investire su di un progetto volto a fornire agli utenti della spiaggia un servizio gratuito di connettività wifi.

Progetto che nelle intenzioni dei proponenti dovrebbe essere attivato entro la primavera dell’anno in corso, i cui termini della collaborazione con tali operatori saranno definiti mediante la sottoscrizione di appositi protocolli di intesa, che stabiliscano le condizioni poste dal Comune nell’interesse pubblico: gratuità di navigazione, carattere performante delle prestazioni del sistema, non invasività della attività di contatto con gli utenti per scopi promo-commerciali, raccordo con il sistema regionale federato FEDERA e il progetto specifico sull’arenile per le credenziali di accesso.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristorante costretto a chiudere, i titolari: "Impossibile pagare spese, non parliamo degli aiuti dello Stato"

  • La bravata durante la lezione on-line costa cara a due studenti minorenni

  • Superenalotto, colpaccio a Rimini: centrato un "5" da decine di migliaia di euro

  • Organizzano una festa di compleanno e la pubblicano sui social: arriva la Polizia, multe salate a dieci ragazzi

  • Bubana pronto ad aderire a #ioapro: "O apro il ristorante o chiudo per sempre"

  • Coronavirus, nuovo decreto fino al 5 marzo: divieto di ricevere più di due persone in casa

Torna su
RiminiToday è in caricamento