Si rifiutano di pagare l'hotel, intervengono i Carabinieri: e vengono insultati

Soggiornano diversi giorni in residence di Viserba ma, al momento di saldare il conto, si rifiutano categoricamente. E così il titolare della struttura è stato costretto a chiamare i Carabinieri

Soggiornano diversi giorni in residence di Viserba ma, al momento di saldare il conto, si rifiutano categoricamente. E così il titolare della struttura è stato costretto a chiamare i Carabinieri, convinto di poter risolvere la situazione in breve tempo. Ma si sbagliava perché i militari dell'arma, giunti sul posto poco dopo le 16.00 di martedì, sono stati presi addirittura a male parole dalla coppia di 40enni, entrambi di origine pugliese.

La donna infatti, mentre i Carabinieri stavano identificando i due, ha protestato vivacemente e al momento di andarsene ha continuato nella vivace protesta, insultando sia i militari che i responsabili della struttura. E così la donna è stata denunciata per oltraggio a pubblico ufficiale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristorante costretto a chiudere, i titolari: "Impossibile pagare spese, non parliamo degli aiuti dello Stato"

  • La bravata durante la lezione on-line costa cara a due studenti minorenni

  • Usava il reddito di cittadinanza per giocare nei casinò on-line e vincere 2 milioni di euro

  • Superenalotto, colpaccio a Rimini: centrato un "5" da decine di migliaia di euro

  • Organizzano una festa di compleanno e la pubblicano sui social: arriva la Polizia, multe salate a dieci ragazzi

  • Bubana pronto ad aderire a #ioapro: "O apro il ristorante o chiudo per sempre"

Torna su
RiminiToday è in caricamento