Si sbarazza di un piccolo meticcio, l'incaricato al recupero sorpreso ubriaco

Sorpreso sul lungomare Di Vittorio mentre abbandonava un cucciolo di meticcio. Un tunisino di 50 anni è stato denunciato nella tarda serata di mercoledì dai Carabinieri del Nucleo Radiomobile per abbandono di animale

Sorpreso sul lungomare Di Vittorio mentre abbandonava un cucciolo di meticcio. Un tunisino di 50 anni è stato denunciato nella tarda serata di mercoledì dai Carabinieri del Nucleo Radiomobile per abbandono di animale. A chiedere l'intervento del 112 è stata una cittadina che aveva segnalato alcuni ragazzi che avevano appena dato inizio ad una lite verbale con un cittadino extracomunitario sorpreso mentre abbandonava l'animale. 

I militari, constatato che l’uomo non voleva più saper niente del cane, hanno richiesto l’intervento di un operatore della cooperativa incaricata  dal comune di Rimini per la presa in consegna degli animali in stato di abbandono. L’operatore giunto sul posto con notevole ritardo, vera in stato d'ebbrezza alcolica: sottoposto a controllo etilometrico aveva un tasso alcolico pari ad oltre 2,30 grammi per litro. L'individuo, un 30enne rumeno, è stato dneunciato per guida in stato di ebbrezza con sanzione accessoria del ritiro della patente. Il cane è stato affidato alla cooperativa che mandava sul posto un altro autista, stavolta sobrio.

CAVALLO IN FUGA DAL MANEGGIO - Nella stessa serata a San Giovanni in Marignano è stato notato un cavallo correre lungo il ciglio della strada sulla via dei Frassini. I carabinieri della Tenenza di Cattolica, giunti sul posto, hanno messo in sicurezza l’area, rintracciando il proprietario dell’animale e il maneggio limitrofo da dove era fuoriuscito. L’animale è stato dunque riportato nella struttura di ricovero preposta.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristorante costretto a chiudere, i titolari: "Impossibile pagare spese, non parliamo degli aiuti dello Stato"

  • Verso il nuovo Dpcm: l'Emilia-Romagna rischia di diventare zona rossa

  • La bravata durante la lezione on-line costa cara a due studenti minorenni

  • Usava il reddito di cittadinanza per giocare nei casinò on-line e vincere 2 milioni di euro

  • Bubana pronto ad aderire a #ioapro: "O apro il ristorante o chiudo per sempre"

  • Rissa tra giovanissimi in piazza, Fiori (Lega): "I soliti bambocci che creano problemi"

Torna su
RiminiToday è in caricamento