Si trova la stanza chiusa col lucchetto e chiama il 112

Si è trovata la sua stanza in affitto chiusa con un lucchetto. E a quel punto ha chiesto l’intervento dei Carabinieri. E’ quanto accaduto sabato mattina ad una studentessa universitaria di 26 anni

Si è trovata la sua stanza in affitto chiusa con un lucchetto. E a quel punto ha chiesto l’intervento dei Carabinieri. E’ quanto accaduto sabato mattina ad una studentessa universitaria di 26 anni, titolare di un contratto d’affitto di tre mesi in un’abitazione a Borgo Marina. I militari, giunti sul posto, hanno identificato la figlia della proprietaria dell’appartamento che, senza battere ciglio, ha aperto la stanza, consentendo alla ragazza di portar via i propri bagagli.

Al riguardo saranno effettuati mirati accertamenti finalizzati a verificare la regolarità del rapporto di locazione della camera.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristorante costretto a chiudere, i titolari: "Impossibile pagare spese, non parliamo degli aiuti dello Stato"

  • Muore folgorato mentre scolpisce il legno nella sua abitazione

  • Verso il nuovo Dpcm: l'Emilia-Romagna rischia di diventare zona rossa

  • Risponde a un annuncio di lavoro e finisce nella rete di un maniaco sessuale

  • Il sindaco Parma lancia l'allarme: "Seconda ondata Covid sta colpendo duramente Santarcangelo"

  • Usava il reddito di cittadinanza per giocare nei casinò on-line e vincere 2 milioni di euro

Torna su
RiminiToday è in caricamento