Domenica, 21 Luglio 2024
Cronaca San Giovanni in Marignano

“Siamo Nati per Camminare”, il Comune investe sulla sostenibilità attraverso le nuove generazioni

Il tema di questa edizione, il cui sottotitolo è “A che gioco giochiamo?”, è “La strada-Un gioco da ragazzi”, intesa quindi come spazio di gioco per stimolare lo sviluppo psicofisico dei bambini

Il progetto "Siamo Nati per Camminare", promosso dal Ctr Educazione alla Sostenibilità di Arape, che coordina la Rete Regionale dei Ceas, e sviluppato dal Centro Antartide, giunge quest’anno all’undicesima edizione. L'amministrazione Morelli partecipa da diversi anni alla campagna regionale credendo fondamentale impegnarsi a costruire con azioni concrete una città più vivibile ed a misura di bambino, dal punto di vista ambientale, ma anche sociale e di comunità. Il tema di questa edizione, il cui sottotitolo è “A che gioco giochiamo?”, è “La strada-Un gioco da ragazzi”, intesa quindi come spazio di gioco per stimolare lo sviluppo psicofisico dei bambini.

La proposta marignanese è rivolta ai bambini e ai genitori della scuola primaria, Istituto Comprensivo Statale, che partecipa attivamente al progetto insieme a Scuolinfesta Aps. Nelle scorse settimane l'Assessore alla Pubblica Istruzione Michela Bertuccioli, il referente ufficio Scuola comunale Gilberto Ciavatta, la Dirigente Scolastica Nadia Vandi e la referente degli insegnanti Rosanna Spiridione insieme al Presidente di Scuolinfesta Aps Marco Morelli, si sono incontrati per  programmare e coordinare i vari aspetti organizzativi dell''iniziativa.

Dal 28 marzo all’8 aprile prossimi verranno registrati dai docenti le varie modalità con cui i bambini si recano a scuola. Inoltre verranno decorate, come di consueto, le cartoline nelle quali i bambini potranno raccontare e descrivere le esperienze in relazione al tema proposto, che saranno poi messe in mostra, insieme a cartelloni sul tema, in occasione delle iniziative di fine anno scolastico. Per promuovere ulteriormente questa opportunità potrà anche essere riattivato il Piedibus, articolato nei tre percorsi tradizionali (Parco dei Tigli, via Aldo Moro, via Bari), previa verifica della disponibilità di adulti accompagnatori. Scuolinfesta, che coordina questa azione, sta già raccogliendo le adesioni dei bambini e le disponibilità degli accompagnatori. E' possibile trasmetterle alla mail: scuolinfesta@gmail.com.

Grazie alla disponibilità della dirigente Vandi e degli insegnanti verranno poi attivate delle mattinate di "giochi di una volta", come la campana, i giochi con la corda o con l’elastico, che si svolgeranno con alcune classi della primaria. Al termine del progetto verrà realizzata un'apposita iniziativa di premiazione con la consegna alle classi vincitrici di giochi in scatola legati al tema del rispetto dell’ambiente, finanziati dal Comune di San Giovanni e che potranno essere utilizzati in classe come ulteriore stimolo. Saranno premiate le 2 classi che hanno effettuato il maggior numero di “spostamenti ecologici” per andare a scuola e le 2 classi che sono riuscite a cambiare maggiormente il termini ecologici il modo nel quale abitualmente vanno a scuola.

"E' importante continuare a proporre questa opportunità in cui crediamo particolarmente. L'edizione di quest'anno, grazie a Scuolinfesta ed Istituto Comprensivo, è riuscita a valorizzare ulteriormente la proposta arricchendola di esperienze virtuose. A questo punto la differenza la farà sicuramente l'adesione delle famiglie e dei bambini al progetto e speriamo sia significativa come per le passate edizioni".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

“Siamo Nati per Camminare”, il Comune investe sulla sostenibilità attraverso le nuove generazioni
RiminiToday è in caricamento