rotate-mobile
Venerdì, 21 Giugno 2024
Cronaca Montefiore Conca

Dopo l'annuncio della Prefettura arriva nei comuni la nuova videosorveglianza

La stipula del Patto per la sicurezza urbana introdurrà nuove misure per il monitoraggio del territorio

Un paese più sicuro grazie alla videosorveglianza. E' questo il regalo di Natale che il sindaco di Montefiore Conca, Filippo Sica, e la sua amministrazione hanno deciso di destinare ai propri concittadini in occasione delle festività. Un progetto concreto, non solo una promessa, che si è messo definitivamente in moto grazie alla sottoscrizione, insieme al prefetto di Rimini Giuseppe Forlenza, del patto per la sicurezza urbana che introdurrà nel tempo nuove importanti misure per il monitoraggio del territorio montefiorese.

Da un lato verranno aumentati i controlli sul territorio, mentre dall'altro saranno incrementanti i punti dedicati alla videosorveglianza all'interno del borgo, nelle frazioni e in prossimità dei varchi stradali. Il potenziamento della videosorveglianza servirà a rafforzare il presidio del territorio, diventando uno strumento utile e prezioso, anche per le forze dell'ordine, e contemporaneamente offrirà una risposta al fenomeno dell'abbandono dei rifiuti, ancora oggi diffuso purtroppo in alcune zone del paese. Un progetto completamente nuovo che si aggiunge a quello già attivato grazie ai fondi regionali e che l'anno scorso ha portato all'attivazione di telecamere dotate di sistema di lettura targhe e controllo degli obiettivi strategici.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dopo l'annuncio della Prefettura arriva nei comuni la nuova videosorveglianza

RiminiToday è in caricamento