Sicurezza 'assente' nei cantieri: denunciati diversi imprenditori edili

Fioccano le multe dopo una serie di controlli svolti giovedì dai Carabinieri del Nucleo Ispettorato del Lavoro di Rimini, insieme al personale della Compagnia di Riccione, in alcuni cantiere edili a Riccione e Misano Adriatico

Fioccano le multe dopo una serie di controlli svolti giovedì dai Carabinieri  del Nucleo Ispettorato del Lavoro di Rimini, insieme al personale della Compagnia di Riccione, in alcuni cantiere edili a Riccione e Misano Adriatico. Gli uomini dell'Arma hanno denunciato i titolari delle ditte rispettivamente per la mancata esibizione del piano di uso e smontaggio dei ponteggi e per uso di attrezzature non conformi ai requisiti di sicurezza.

Nel secondo cantiere oggetto di ispezione, è stato anche denunciato il responsabile della ditta di ascensori che aveva omesso di far indossare ai propri dipendenti i necessari dispositivi di protezione. I responsabili rischiano una multa di 1.600 euro cadauno. Sempre nella medesima serie di controlli è stato controllato un negozio di ortofrutta sito in Riccione. Nell’occasione è stata elevata a carico del proprietario una multa di 1500 euro poiché stavano operando dei familiari non iscritti agli istituti previdenziali ed assicurativi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristorante costretto a chiudere, i titolari: "Impossibile pagare spese, non parliamo degli aiuti dello Stato"

  • Muore folgorato mentre scolpisce il legno nella sua abitazione

  • Verso il nuovo Dpcm: l'Emilia-Romagna rischia di diventare zona rossa

  • Risponde a un annuncio di lavoro e finisce nella rete di un maniaco sessuale

  • Il sindaco Parma lancia l'allarme: "Seconda ondata Covid sta colpendo duramente Santarcangelo"

  • Usava il reddito di cittadinanza per giocare nei casinò on-line e vincere 2 milioni di euro

Torna su
RiminiToday è in caricamento