rotate-mobile
Domenica, 16 Giugno 2024
Cronaca

Sicurezza, riprendono i controlli notturni della Polizia municipale

Sindacati e amministrazione comunale hanno sottoscritto giovedì mattina l’accordo per il progetto Sun - Sicurezza Urbana Notturna che prevede il ripristino del servizio nelle ore notturne da parte del corpo della Polizia Municipale

Sindacati e amministrazione comunale hanno sottoscritto giovedì mattina l’accordo per il progetto Sun - Sicurezza Urbana Notturna che prevede il ripristino del servizio nelle ore notturne da parte del corpo della Polizia Municipale. “Il ripristino del servizio notturno è stato uno degli obiettivi fondamentali dell’amministrazione comunale – commenta l’assessore Jamil Sadegholvaad – perché mai come oggi il tema della sicurezza urbana è sentito dai cittadini”.

“Il risultato a cui si è giunti è stato reso possibile da un lato grazie alla determinazione dell’amministrazione nel reperire le necessarie risorse economiche, in un momento in cui i bilanci di tutti gli enti locali sono in grande sofferenza. Dall’altro grazie alla collaborazione degli ispettori e degli agenti della Polizia Municipale, oltre che delle componenti sindacali. Ricordo infatti che lo svolgimento del servizio notturno non è obbligatorio per legge e quindi può essere svolto solo sulla base di un’adesione volontaria. Una dimostrazione quindi di senso di responsabilità e attaccamento alla città da parte dei membri della Pm che, assieme alle altre forze dell’ordine e ciascuno nei propri ambiti di competenza, contribuiranno anche nelle ore notturne all’accrescimento della necessaria sicurezza nella nostra città”, afferma Sadegholvaad.

“Il progetto prevede lo svolgimento del servizio notturno (dall’una alle sette) con cadenza giornaliera nei mesi di luglio e agosto, mentre nel restante periodo dell’anno nel fine settimana e nel caso venga ravvisata la necessità nelle giornate prefestive e festive, in corrispondenza con le diverse festività infrasettimanali o in occasione di eventi istituzionali, culturali e di promozione turistica o nel caso di programmazione di specifici servizi di controllo - spiega l'assessore - Il gruppo di lavoro sarà composto da quattro agenti e un ispettore, gruppo che potrà essere implementato nel caso di specifici controlli programmati. Gli agenti saranno impegnati nelle attività istituzionali (rilevamento sinistri stradali, esecuzione di trattamenti di Tso, etc.) a cui saranno affiancate altre tese al contrasto di fenomeni che contribuiscono al degrado urbano (controllo delle aree pubbliche, vendita di alcolici in orari non consentiti, attività di contrasto dell’esercizio della prostituzione in strada, etc)”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sicurezza, riprendono i controlli notturni della Polizia municipale

RiminiToday è in caricamento