Sigep, oltre tre tonnellate di gelato non consumato: scatta l'operazione solidarietà

Oltre alle decine e decine di aziende espositrici ed associazioni del Sigep che hanno fornito la materia prima e a Rimini Fiera che ha sostenuto direttamente le spese vive dell’iniziativa, hanno aderito al progetto

Un gelato al “gusto della solidarietà”. Circa 40 volontari del Banco di Solidarietà (che fa da capofila all’iniziativa), della Papa Giovanni XXIII, dell'Opera Sant'Antonio – Mensa dei poveri si sono impegnati, mercoledì, a raccogliere il gelato non utilizzato nel corso del Sigep e a organizzarne la distribuzione a fini di beneficienza fino a sabato al Centro Commerciale “I Malatesta”, in via Emilia 150, di fronte all’ingresso sud di Rimini Fiera (dalle 9.30 alle 12.30 e dalle 15.30 alle 18.30, sabato sino alle 13).

Sono state raccolte 2200 vaschette sigillate da 1,5 kg l’una, cioè quasi tre tonnellate e mezza di gelato: vengono distribuite ad offerta libera e con il ricavato - il cui importo sarà reso noto al termine della raccolta – si acquisteranno alimenti di prima necessità che le stesse associazioni no profit consegneranno ai più bisognosi.

Oltre alle decine e decine di aziende espositrici ed associazioni del Sigep che hanno fornito la materia prima e a Rimini Fiera che ha sostenuto direttamente le spese vive dell’iniziativa, hanno aderito al progetto; il Centro commerciale “I Malatesta”, che ha concesso ospitalità ai volontari all’interno della propria struttura; Domogel e Medac che hanno donato le termo scatole per il confezionamento del gelato; Summertrade, che ha messo a disposizione le proprie attrezzature per la raccolta e lo stoccaggio del gelato; Automax, che ha fornito il camion refrigerato.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristorante costretto a chiudere, i titolari: "Impossibile pagare spese, non parliamo degli aiuti dello Stato"

  • Muore folgorato mentre scolpisce il legno nella sua abitazione

  • Verso il nuovo Dpcm: l'Emilia-Romagna rischia di diventare zona rossa

  • Risponde a un annuncio di lavoro e finisce nella rete di un maniaco sessuale

  • Il sindaco Parma lancia l'allarme: "Seconda ondata Covid sta colpendo duramente Santarcangelo"

  • Usava il reddito di cittadinanza per giocare nei casinò on-line e vincere 2 milioni di euro

Torna su
RiminiToday è in caricamento