Cronaca

Sigismondo d’Oro 2016 a Massimo Ciavolella e all’associazione "Mare di Libri"

“Una scelta che ha un evidente comun denominatore, la cultura e la conoscenza - ha detto il sindaco di Rimini Andrea Gnassi - attraverso però la narrazione di due percorsi esistenziali molto differenti"

Foto tratta dalla pagina Facebook del Comune di Rimini

Sono il professor Massimo Ciavolella e l’associazione ‘Mare di Libri’ i concittadini insigniti quest’anno del Sigismondo d’oro 2016, la massima onorificenza cittadina che viene attribuita ogni anno a coloro che attraverso la propria attività celebrano il nome di Rimini, nel corso della cerimonia del “Saluto di Fine anno” che, aperta a tutta la città, si è svolta nel pomeriggio di sabato nella Sala Ressi del Foyer restaurato del Teatro Galli di piazza Cavour. “Una scelta che ha un evidente comun denominatore, la cultura e la conoscenza - ha detto il sindaco di Rimini Andrea Gnassi - attraverso però la narrazione di due percorsi esistenziali molto differenti. Da una parte il professor Ciavolella, studioso di fama mondiale del Medioevo e del Rinascimento, che tanto ha vissuto e continua a frequentare Rimini da farne oggetto dei suoi studi e del suo impegno culturale. Dall’altra un grande gruppo di ragazzi, di giovani e giovanissimi, che si sono messi in testa 8 anni fa un progetto straordinario: insegnare ai coetanei la bellezza che sta nelle pagine di un libro. Tutto questo accade a Rimini e tocca Rimini.”


Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sigismondo d’Oro 2016 a Massimo Ciavolella e all’associazione "Mare di Libri"

RiminiToday è in caricamento