rotate-mobile
Lunedì, 6 Febbraio 2023
Cronaca Pennabilli

Il sindaco timbra un'insolita ordinanza. In vista del Natale i suoi cittadini dovranno "sorridere alla vita"

Si ordina di sorridere alla vita anche perché “spesso si creano sentimenti di intolleranza reciproci che sfociano in astio danneggiando l’immagine del Comune"

L’ordinanza per “un goloso Natale” è in bella mostra in cima al suo profilo Facebook. La stessa pagina, quella del sindaco di Pennabilli Mauro Giannini, che settimane addietro era finita al centro di una bufera politica: era inizio ottobre quando il primo cittadino tra le righe di un suo commento aveva scritto "Sono nato con la camicia nera e morirò con la camicia nera". Ne scaturì una lunga querelle, con diverse compagini politiche che ne avevano anche chiesto di fare un passo indietro. Il sindaco si difese spiegando che il contesto “era solo una lettera d’amore alla nostra radiosa Patria”. Ora il primo cittadino del piccolo paese del Riminese torna a far parlare per la singolare ordinanza che ha deciso di firmare a pochi giorni dal Natale: nel documento, inoltrato anche al Prefetto e alle forze dell’ordine, Giannini ordina ai suoi cittadini di “sorridere alla vita”. E nel testo si legge: “aprite i vostri cuori e riempite di gioia chiunque voi incontriate”.

Sotto l’ordinanza i commenti sono molteplici. “E’ una bufala?”, si interroga una persona. C’è chi lo appoggia in toto. “Bravo sindaco, meglio tardi che mai”. “Bella e originale ordinanza, bravo sindaco”, un altro messaggio. L’ordinanza, si legge nel documento, “ispira i suoi principi di uguaglianza, solidarietà e di pari dignità sociale della popolazione, per il completo sviluppo della persona umana”.

Ma sono le considerazioni ad essere piuttosto singolari. Si ordina di sorridere alla vita anche perché “spesso, tra persone differenti per pensiero e opinioni, si creano sentimenti di intolleranza reciproci che sfociano in astio danneggiando l’immagine del Comune di Pennabilli”. E il sindaco conclude dicendo che è suo desiderio “vedere uniti e gioiosi tutti i suoi concittadini in occasione del Santo Natale”.
 

ordinanza sorridere

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il sindaco timbra un'insolita ordinanza. In vista del Natale i suoi cittadini dovranno "sorridere alla vita"

RiminiToday è in caricamento