rotate-mobile
Mercoledì, 8 Dicembre 2021
Cronaca

Smog, pm10 oltre i limiti: scattano limitazioni anche per caldaie e biomasse

E' vietato utilizzare biomasse (legna, pellet, cippato, ecc) in sistemi di combustione del tipo a camino aperto, nelle unità immobiliari dotate di sistemi di riscaldamento multi-combustibile

Ulteriori provvedimenti per il contenimento e la riduzione dell'inquinamento atmosferico sono state assunte come misure di emergenza a causa dello sforamento continuativo del valore limite giornaliero di polveri sottili pm10. In seguito alla verifica effettuata martedì, individuato quale giorno di controllo, si è evidenziato che negli ultimi 14 giorni si è avuto lo sforamento continuativo del valore limite giornaliero di 50 microgrammi per metro cubo, nella Provincia di Modena.

Per cui entrano in vigore automaticamente, così come previsto dal Piano Aria Integrato Regionale, le misure emergenziali nelle aree urbane di tutti i Comuni capoluogo della Regione Emilia-Romagna, fino alla verifica del martedì successivo (cioè fino al 9 febbraio compreso), come il Divieto di circolazione stradale dinamico privato per domenica (con le stesse modalità in vigore nei giorni feriali) e cioè dalle ore 8,30 alle ore 18,30, per i seguenti mezzi: autoveicoli e veicoli commerciali a benzina Euro 0 ed Euro 1; autoveicoli e veicoli commerciali diesel Euro 0, Euro 1, Euro 2 ed Euro 3, ad esclusione dei veicoli commerciali leggeri (fino a 3,5 t. categoria N1) Euro 3; ciclomotori e motocicli Euro 0.

L’area urbana del Comune di Rimini in cui si applicano le limitazioni della circolazione è la zona urbana a mare della Strada Statale 16. Fino al 9 febbraioo vige l'obbligo di riduzione della temperatura di almeno un grado centigrado negli ambienti di vita riscaldati (fino a massimo 19°C nelle case, negli uffici, nei luoghi per le attività ricreative associative o di culto, nelle attività commerciali; fino a massimo 17°C nei luoghi che ospitano attività industriali ed artigianali). Sono esclusi da queste indicazioni gli ospedali e le case di cura, le scuole ed i luoghi che ospitano attività sportive. E' vietato utilizzare biomasse (legna, pellet, cippato, ecc) in sistemi di combustione del tipo a camino aperto, nelle unità immobiliari dotate di sistemi di riscaldamento multi-combustibile.

Il testo integrale dell’ordinanza, contenente anche le tipologie di autoveicoli ai quali non si applicano le limitazioni alla circolazione, i veicoli oggetto di deroga, nonché i tratti di strada esclusi dalle limitazioni saranno successivamente pubblicati sui seguenti siti internet: www.comune.rimini.it, www.riminiambiente.it o www.liberiamolaria.it. Sul sito www.liberiamolaria.it sono pubblicati inoltre tutti i dati relativi alle polveri sottili PM 10 e il Piano Aria Integrato Regionale 2020. Per ulteriori informazioni è possibile inoltre telefonare all'Ufficio Relazioni con il Pubblico al numero 0541 704704.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Smog, pm10 oltre i limiti: scattano limitazioni anche per caldaie e biomasse

RiminiToday è in caricamento